rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
WeekEnd

I 5 migliori appuntamenti del weekend a Como e dintorni

Concerti, festival e il ritorno delle mostre a Villa Olmo

Un fine settimana quello dal 18 al 20 marzo denso di appuntamenti. E allora ecco qualche suggerimento tra i tanti eventi in agenda che prevedono concerti, mostre e teatro a Como ma anche a Lugano. 

1 . Astratte - Villa Olmo

carla-badiali-2

Dal 19 marzo al 29 maggio 2022 le sale settecentesche di Villa Olmo a Como ospitano ASTRATTE. Donne e astrazione in Italia 1930-2000, mostra organizzata dal Comune di Como e curata da Elena Di Raddo che racconta alcune protagoniste dell’arte astratta italiana a lungo trascurate o dimenticate che, grazie all’attività critica svolta in particolare negli ultimi vent’anni, stanno tornando al centro dell’attenzione. La storia dell’arte astratta infatti, in Italia come nel resto d’Europa, è una storia sostanzialmente al maschile, scardinata per la prima volta nel 1980 dall’importante mostra L’altra metà dell’avanguardia, a cura di Lea Vergine, che per la prima volta, porta alla luce le donne dimenticate dalla storia dell’arte, tra cui anche alcune artiste parte del gruppo degli astrattisti comaschi, le stesse che sono state raccontate in occasione delle grandi mostre Elles font l’abstraction al Centre Pompidou di Parigi e Women in Abstraction al Guggenheim Museum di Bilbao. (Sotto l'arrivo delle opere a Villa Olmo. Continua

2 - Beethoven e Šostakóvi?

Vlad Vizireanu-2

Sabato 19 marzo alle ore 20.30 torna al Teatro Sociale di Como l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, questa volta diretta dal M° Vlad Vizireanu che, vincitore del Premio Only Stage International Conducting Competition 2020, approda a Como per un programma imponente che prevede la Sinfonia n.5 in do minore, op. 67 di Ludwig van Beethoven, capolavoro senza tempo, e la Sinfonia n.5 in re minore, op. 47 di Dmítrij Šostakóvi?, una sinfonia lirico-eroica, dove al centro c’è l’uomo con tutte le sue fragilità, scritta in risposta alle accuse di formalismo avanzate dalla stampa sovietica dopo la rappresentazione dell’opera “Lady Macbeth del distretto di Mcensk". Continua.

3 . Lake Como Walking Festival

brunate panorama-2

La proposta della prima stagione ufficiale del Parco Letterario "Da Plinio a Volta. Viaggio nelle scienze umane", sarà caratterizzata dalla prima edizione del "Lake Como Walking Festival", un grand tour in 15 tappe, promosso da Fondazione Volta con gli enti locali partner del progetto, sul tema del "Lario romantico" ideato e curato dall'associazione Sentiero dei Sogni. Seguendo le orme di celebri scrittori, poeti, artisti, musicisti e scienziati - scrive Pietro Berra  - compiremo un viaggio in 15 tappe, che avrà come filo conduttore il "Lario romantico", scelto in omaggio ai bicentenari di un poeta, Percy Shelley, e di uno scultore, Antonio Canova, che hanno lasciato tracce importanti sul lago di Como. Il programma prevede il 20 marzo un appuntamento a Brunate. Numerosi ospiti arricchiranno, come sempre, i percorsi con testimonianze e letture. “Canovaccio” attorno al quale si svilupperanno le narrazioni è il libro “Lago di Como Grand Tour”, che abbiamo pubblicato lo scorso anno". Continua.

4 . Banksy

Banksy-Ragazza-2

Questa mostra a Lugano a Villa Ciani, sino al 20 marzo 2022. è un evento imponente che riunisce  più di 100 opere e oggetti originali dell'artista britannico noto come Banksy, in una collezione  che dà conto di tutta la sua produzione: vent'anni di attività che iniziano con i  dipinti della  primissima fase della sua carriera, fino ai risultati degli scorsi anni con il  progetto Dismaland. L'immaginario di Banksy è semplice ma non elementare, con messaggi che approfondiscono i temi di  capitalismo,  guerra,  controllo sociale  e  libertà  in senso lato, il tutto inserito nei paradossi del nostro tempo. Per la prima volta, una mostra esamina le immagini di Banksy all'interno di un quadro semantico che ne veicola le origini e  i riferimenti. Continua

5 . Andrea Parodi Zabala Live

andrea parodi chitarra-2

Andrea Parodi Zabala presenta per la prima volta a Como, domenica 20 marzo all'Officina della Musica, il suo disco omonimo votato miglior album italiano dell'anno dai giornalisti del Buscadero. Il disco è stato registrato a Austin in Texas con ospiti del calibro di David Grissom (John Mellencamp), David Bromberg, David Immergluck (Counting Crows), Tommy Mandell (The Clash), Ryan Bingham, Joe Ely James McMurtry, Larry Campbell (Bob Dylan), Scarlet Rivera (Bob Dylan), Greg Brown, Sarah Lee Gurthrie. Ballate in italiano dal sapore folk rock e tex mex con De Andrè, De Gregori, Steve Earle e Bruce Springsteen nel cuore. Parodi sarà accompagnato da Riccardo Maccabruni (Mandolin Brothers, Massimo Priviero) alla fisarmonica e al pianoforte e dal trombettista Raffaele Kohler, diventato un'icona durante il lockdown per aver suonato tutte le sere alle 18 dalla sua finestra a Milano. Immagini che hanno fatto il giro del mondo e commosso personaggi che hanno portato Raffaele a suonare a San Siro prima di Inter Milan, al Gran Premio di Monza e a diventare il padrino del Busker Festival di Ferrara insieme a Gianna Nannini. Continua.

Tutti i Mercatini in città

Tutte le gite al lago di Como

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 5 migliori appuntamenti del weekend a Como e dintorni

QuiComo è in caricamento