rotate-mobile
WeekEnd

7 eventi da non perdere a Como e dintorni nel weekend

Feste, musica e tante mostre

Penultimo weekend di gennaio con il meteo che promette freddo e sole sino a domenica. Oltre comunque alle escursioni che trovate qui, quello che ci attende sarà un fine settimana dedicato alle fine delle manifestazioni musicali e all'arte visiva. Vediamo quindi gli eventi più importanti in programma a Como e dintorni ricordando che Circus of Light al Teatro Sociale è già sold out. 

1 . Macello a Naggio

naggio 3-2

Non si può più dire che non succede niente sul lago d'inverno da quanto (nonostante lo stop) c'è IL Macello! che torna a Naggio (Grandola ed Uniti) con più musica, più case, più cibo, più festa. Il Macello - Musica in casa e cibo ai falò di Sant'Antonio per sopravvivere all’inverno Non c'erano luoghi dove trovarsi, ci si invitava a casa. Non c'era da mangiare, si faceva festa con il maiale. Non c'era il riscaldamento, si accendeva un falò. Ecco, Macello! è tutto questo con concerti in ogni casa. Per sopravvivere all'inverno.. Continua

2 . Omaggio a De André

de-andre-2

Lo Spazio Gloria di Como, dal 2007, ha reso omaggio a Fabrizio De André con l’evento “Dai Diamanti non Nasce Niente”, che giunge quest’anno alla 17esima edizione. L’evento ha sempre visto una fortissima partecipazione di pubblico e ha contribuito, fin dalla prima edizione, all’intensa attività culturale per il cineteatro comasco, confermando il valore della presenza sul territorio di un importante spazio che in questi anni ha presentato rassegne cinematografiche, concerti, iniziative musicali e teatrali di notevole qualità e valore artistico. Per dirla con le parole di De André, lo Spazio Gloria si conferma una “goccia di splendore” e di cultura che deve brillare sempre alta nel cielo lariano.. Continua.

3 . Miniartextil

miniartextil 2022 2-3

Fino al 29 gennaio 2023 torna a Como Miniartextil, la manifestazione italiana dedicata alla Fiber Art internazionale, che per la sua 31° edizione ha scelto come titolo Rosa Alchemico, un invito a nuove forme di positività ed energia, un inno a un colore che trasmette un’idea di libertà pacifica che, unita al concetto quanto mai attuale di alchimia e mescolanza, appare la combinazione perfetta per liberare nuove idee. Ospitata per questa edizione negli spazi della settecentesca Villa Olmo, Miniartextil vede la partecipazione di nomi internazionali per la prima volta a Como, come Marinella Senatore. Continua.

4 . Ico Parisi

parisi 3

La Pinacoteca Civica di Como organizza nelle sue sale al primo piano, fino al 28 maggio 2023, la mostra Universo Parisi. I vetri e le ceramiche di Ico e Luisa, con la curatela di Roberta Lietti e il progetto espositivo di Cristiana Lopes e Giacomo Brenna. La figura di Domenico (Ico) Parisi è tra le più eclettiche e le più creativamente prolifiche nel panorama della ricerca progettuale italiana dal dopoguerra in poi. Palermitano di nascita ma comasco d’adozione, Parisi, formato nello studio di Terragni, già dalla fine degli anni Trenta opera in una dimensione interdisciplinare che va dall’essere architetto e designer ma anche art director, fotografo, regista cinematografico, pittore e artista puro. Continua.

5 . Ri-trovamenti

ritrovamenti2-2

Riapre lo spazio espositivo della ex Chiesta di San Pietro in Atrio con una mostra intitolata “RI-trovamenti. 7.000 anni di storia comense”, aperta al pubblico  fino al 16 aprile 2023, con progetto espositivo a cura di Barbara Grassi, Stefania Jorio, Fulvia Butti. Alla presentazione erano presenti tra gli altro Enrico Colombo, assessore alla Cultura del Comune di Como; Giuseppe Stolfi, sovrintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio; Barbara Grassi, funzionaria della Sovrintendenza Archeologica per la provincia di Como; Giancarlo Frigerio e Fulvio Butti della Società Archeologica Comense. Continua.

6 . Dōna Flor Live

dona flor

Dōna Flor propone un "nomadismo musicale", fatto di brani tradizionali e inediti, sonorità capoverdiane e sudamericane, tradizionali balcanici, incursioni klezmer e mediterranee con arrangiamenti originali e contaminazioni jazz. E' una musica di frontiera, un mosaico di colori e mescolanze che portano l'ascoltatore in viaggio verso terre lontane. Il progetto nasce nel 2015, e nel tempo diventa un contenitore ricco di esperienze e collaborazioni artistiche e musicali, anche legate al mondo dello spettacolo, in particolare al circo contemporaneo. Dōna Flor, live sabato 21 all'Officina della Musica, rivendica la bellezza e la forza del femminile, portando anche canti di donne di diversi luoghi del mondo e tradizioni. Continua

7 . Fuoriporta

Zero e Armadillo

Michele Rech, in arte Zerocalcare, classe 1983, fumettista italiano, è tra le figure più interessanti, complesse e di denuncia della scena culturale contemporanea. La mostra "Dopo il botto" con oltre 500 tavole originali, video, bozzetti, illustrazioni e un’opera site specific, vuole raccontare la frammentazione sociale all'indomani della pandemia; l'accrescimento delle paure all'epoca di una crisi globale e di un conflitto nel cuore dell'Europa; il forzato isolamento e la solitudine che hanno inevitabilmente generato disgregazione e causato la perdita di contatto con la realtà; la politica e le resistenze. Continua.

Tutti i mercatini

Tutte le gite al lago

Tutti gli altri eventi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

7 eventi da non perdere a Como e dintorni nel weekend

QuiComo è in caricamento