I 10 eventi da non perdere in questo weekend a Como e al lago

Take a Seat, Zelbio Cult, Tremezzina Music Festival, Locarno Film Festival, il meglio del Lago di Como, tutte le mostre, i mercatini e molto altro ancora

Lago di Como

Secondo weekend d'agosto con alcuni appuntamenti importanti a Como e dintorni, Svizzera compresa. La musica la fa da padrona soprattutto a Como mentre il cinema è di casa a Locarno. Ma vediamo insieme tutti gli appuntamenti di questo weekend con anche il lago di Como sempre protagonista con la bellezza delle sue ville.

1 - Take a Seat

Il calendario unico del Comune di Como, fino al 28 settembre riunisce 120 iniziative tra eventi culturali, mostre, festival e grandi eventi, eventi sportivi, mercatini tipici e rassegne hobbistiche, che si svolgono in città nei mesi di agosto e settembre. La rassegna estiva Take a Seat, organizzata e promossa dall'amministrazione comunale, si integra nel calendario unico proponendo 33 eventi di musica, teatro, arte varia, selezionati da una commissione tecnica di esperti, in 16 differenti location di pregio del centro storico il venerdì e il sabato sera dalle 19 alle 23. Ogni spettacolo dura dai 30 ai 50 minuti con una replica la stessa sera nello stesso luogo.

jazz-san-fedele-2-2-2-2

2 - Bellagio Festival Orchestra a Como

Dodici concerti gratuiti fra le più belle piazze del capoluogo lariano. Con la Bellagio Festival Orchestra si prende posto in prima fila, nell’appuntamento con l’emozione e con una nuova rassegna che allunga ed amplifica il suono dell’estate e della bella stagione. Inaugura, infatti, domani, unarassegna itinerantededicata a Como e ad alcuni dei suoi scorci più magici. La regia è sempre quella del Festival di Bellagio e del lago di Como, che entra nella sua fase culminantecon i concerti della prima metà di agosto e si sdoppia con una tournée studiata da Rossella Spinosa, compositrice e pianista milanese, e creata sartorialmente sulla Bellagio Festival Orchestra e sulle sue caratteristiche di dinamico ensemble di produzione. Venerdì 9 agosto in Largo Miglio spazio al recital della fisarmonicista Ylenia Volpe, spezzina classe 1986, che presenterà un originale percorso dal Seicento ai nostri giorni, fra musica barocca, romantica e una fantasia su temi d’opera di Richard Wagner elaborata dall’artista.

3 - Zelbio Cult

Sabato 10 agosto a Zelbio Cult una serata di parole, immagini e musica che partono da Zelbio e volano in Spagna: Giuseppe Pizzala è “Uno zelbiese alla guerra di Spagna”, ebanista emigrato in Sud America, rimandato in Italia perché rivoluzionario e poi ripartito per la Spagna dove si arruolò come volontario per sostenere il governo repubblicano contro l’insurrezione militare sostenuta da Mussolini e da Hitler. Antifascista, partecipò alla guerra civile spagnola dal 1936 al 1939, fino alla totale sconfitta della Repubblica e all’inizio dei successivi 35 anni di dittatura franchista. Riparò poi in Francia, dove proseguì la difesa della democrazia contro i nazisti combattendo tutta la II guerra mondiale come volontario nell’esercito francese. Claudio Rossi – che ha vissuto lunghi anni in Spagna approfondendone la storia e che attualmente collabora con l'Istituto "Ferruccio Parri" di Milano (Ex Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia) - ha recuperato documenti e testimonianze di questa vita avventurosa, di cui è rimasta scarsa memoria. Negli archivi dell’Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti in Spagna (AICVAS), conservati nell'Istituto "Ferruccio Parri" ha seguito le tracce di questa storia lariana, con il supporto del Presidente dell’Associazione Italo Poma, presente alla serata. Una serata animata dalle canzoni dell'epoca che ascolteremo dalla splendida voce di Angeles Aguado Lopez, dedicata agli abitanti di Zelbio - che dovrebbero annoverare con orgoglio Giuseppe Pizzala tra i suoi concittadini più illustri – e a tutti coloro che amano la libertà ed il coraggio. 

4 - Tremezzina Music Festival 

Torna, dopo lo stop forzato di un anno, il Tremezzina Music Festival. E affida l’organizzazione generale del Festival a Music for Green Events, Associazione attiva da anni sul territorio comasco nell’ambito dell’organizzazioni di eventi musicali. Grazie alla nuova partnership l’anteprima di quest’anno avrà luogo nel Comune di Cernobbio con due serate, l’8 Agosto, ospite l’All Stars Dixieland Orchestra, e il 9 Agosto con il trio jazz Scoca, Meneghello, Furian. 

5 - Locarno Film Festival 

Annunciato il programma ufficiale della 72esima edizione del Locarno Film Festival, sotto la nuova direzione artistica di Lili Hinstin. Annunciati anche il Leopard Club Award a Hilary Swank, il Vision Award Ticinomoda a Claire Atherton, il Premio Utopia a enrico ghezzi e il Premio Cinema Ticino a Fulvio Bernasconi. La storicia rassegna si terrà sino al 17 agosto.

Locarno

6 - Swissminiatur

A grande richiesta fino all'1 settembre tornano le visite guidate del parco e dei laboratori della Swissminiatur, a Melide in Canton Ticino. Un momento per andare alla scoperta del backstage del parco. Verranno aperte le porte dei laboratori di produzione delle miniature e potrete così vedere con i vostri occhi come vengono costruiti i treni, dipinti gli edifici più importanti della Svizzera e come ogni giorno, da sessant’anni, i decoratori e gli artigiani si prendono cura delle 128 miniature esposte.

swiss-2

7 - Monte Generoso

Sono datate 1890 le prime salite con treni trainati da locomotive a vapore. Durante gli anni di guerra l’attrazione turistica sembra aver fatto il suo tempo e il proprietario vorrebbe smontare la ferrovia e vendere il ferro dei binari.  Gottlieb Duttweiler, fondatore della Migros, è invece fermamente convinto che la straordinaria terrazza panoramica del Monte Generoso debba essere conservata. Senza esitare, nel 1941 compra la ferrovia, che dopo 75 anni continua a essere sostenuta grazie al contributo dal percento culturale Migros. Un po' per rivivere questa lunga storia, il treno a vapore del 1890, il più vecchio in circolazione in Svizzera, permette di rivivere i tempi della Belle Époque salendo fino alla cima del Monte Generoso domenica 14 luglio. 

storica_crop02-2

8 - Luoghi da scoprire 

Simbolo della città di Como, sentinella di pietra a protezione della stessa, il Castello Baradello è ben visibile a chiunque si avvicini alla città.  Il Castello occupa un importante punto strategico. Dalla cima della Torre è possibile godere di un panorama davvero mozzafiato: dalla Svizzera a Milano, dal Monte Rosa al Resegone. Una vista unica, a 360° sul lago, sulle Alpi e l’intera pianura padana.  Il percorso museale interno consente alle guide di accompagnare il visitatore attraverso il tempo, dalle origini di Como ai giorni nostri. L'escursione parte da piazza Camerlata e comprende anche la visita alla Cava di Camerlata. Weekend tra natura e cultura a Villa Fogazzaro Roi, bene di proprietà del Fai a Oria Valsolda, in provincia di Como, sulla sponda italiana. Qui poi le nostre guide con tutte le ville aperte, le 5 camminate più belle sul lago di Como e dove guardare i tramonti più belli sul Lario. Ma anche dove fare un aperitivo, dove andare al lido e tutti i rifugi del lago di Como. 

Camelie_Villa Carlotta 2_b-2

9 - Le mostre

Prosegue fino al 24 novembre nella Pinacoteca Civica di Como la mostra “Mario Radice: il pittore e gli architetti. La collaborazione con Cesare Cattaneo, Giuseppe Terragni, Ico Parisi”, a cura di Roberta Lietti e Paolo Brambilla. L’artista viene ricordato attraverso cataloghi di mostre personali, saggi critici sul suo lavoro e una scelta di recensioni che Radice, in veste di critico, firmò per artisti contemporanei.

Banca Generali Private rinnova l’impegno a sostegno dell’arte presentando “Resilienza”, la personale di Christian Balzano (Livorno, 1969) che fino al 27 settembre 2019 sarà ospitata nella nuova sede dei private banker e wealth manager in Lungo Lario Trento 9 a Como.“

Chi non ha mai visto il marchio Pura Lana Vergine? Disegnato nel 1963, è opera di un progettista che con arguzia e ferrea volontà ne ha modellato le linee bianche e nere al fine di costruire una forma unica e riconoscibile. Un’icona che oggi ci viene istintivamente da associare a qualcosa di morbido. L’autore di questo segno-immagine è Franco Grignani, un artista, un grafico, un fotografo. La mostra dei suoi lavori verrà inaugurata al m.a.x. Museo di Chiasso fino al 15 settembre 2019. 

10 - Mercatini a Como

Le pittoresche bancarelle con pezzi unici e occasioni di artigiani e hobbisti, pezzi di antiquariato o piatti tipici si possono trovare passeggiando tra le vie della città: nella vecchia piazza del mercato del grano, lungo i Portici, nelle piazzette sul lungolago o sotto le mura.

mercatini-2

Piazza San Fedele
Mercatino dell'Artigianato
Sabato 10 agosto 2019

Mercato Coperto, via Mentana 5
Mercato coltivatori e prodotti tipici comaschi 
Martedì e giovedì mattina, venerdì (facoltativamente) e sabato tutto il giorno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

  • Como, fermato con un assegno da 100 milioni prima della dogana

Torna su
QuiComo è in caricamento