WeekEnd

Cosa fare questo weekend a Como

Concorso d’Eleganza Villa d’Este, la mostra di Giovanni Gastel, Pop Wine, la musica, gli incontri e molto altro ancora

Villa Erba Cernobbio

Sono due gli eventi più attesi di questo weekend finalmente baciato dal sole. Il primo è riservato agli appassionati di auto di lusso e da collezione, che potranno ammirare in questa occasione per la prima volta anche una nuovissima Ferrari unica al mondo. Anche nel 2018 l’appuntamento di automobili e motociclette d’epoca più esclusivo e ricco di tradizione  avrà luogo sul Lago di Como. Dal 25 al 27 maggio 2018 le più belle vetture classiche si presenteranno a Cernobbio in occasione del Concorso d’Eleganza Villa d’Este. Grazie all’eleganza, all’incomparabile atmosfera e all’esclusivo circolo di partecipanti, selezionato con la massima cura, le tre giornate del Classic Weekend occupano una posizione speciale trai concorsi di bellezza di automobili e motociclette classiche.

Il secondo è un appuntamento dedicato a un grandissimo fotografo. Giovanni Gastel ritorna sul Lago di Como - questa volta però come artista - con la mostra fotografica “L‘eterno istante. La mostra”, curata da Maria Cristina Brandini e Franco Brenna, organizzata dall’Associazione culturale Caracol e dal Comune di Como, Settore Cultura. L’esposizione, omaggio al successo, all’eleganza, all’amore per il bello che hanno sempre contraddistinto il lavoro di Gastel, si terrà dal 26 maggio  al 17 giugno al Palazzo del Broletto a Como. La mostra resterà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18.

Incontri

Quadri che prendono vita e tante storie da ascoltare e dalle quali trarre occasioni di riflessione. Sono questi gli ingredienti principali del format socio-culturale “Giro di vite” che animerà la Biblioteca comunale di Cernobbio venerdì 25 e sabato 26 maggio. Promosso da Comune di Cernobbio e Cooperativa Sociale AERIS, con la collaborazione dell’Associazione Millennium82, Giro di vite è caratterizzato da due iniziative: una performance di musica e poesia e uno scaffale-libreria itinerante.

Musica

Live dalla boyband HornytooRinchos alla Cascina Respaù di Como venerdì 25 maggio alle 19. Dopo il concerto dj set by DJRito. Il gruppo comasco è composto da Francesco Fantoccoli (voci e synth), Davide Noseda (voce e chitarra), Matteo Ciolo (basso), Alessio Corrado (chitarra) e Claudio Pozzoni (batteria).“

Domenica 27 maggio, le note di Como Classica riecheggeranno nella suggestiva cornice della Basilica di San Vincenzo a Cantù, un appuntamento ormai fisso e apprezzato da tutti organizzato in collaborazione con il Comune di Cantù.
La rassegna si concluderà il 17 giugno a Villa Olmo nell’ambito della diciottesima edizione di Parolario, dove il pianista Valerio Premuroso approfondirà il tema Felicità e Musica.

Anche quest’anno, Lake Como School,  organizza a Villa del Grumello la rassegna musicale Onde sul Lago, tre eventi gratuiti aperti al grande pubblico, realizzati con la collaborazione del Comune di Como all’interno del ciclo di iniziative “La Fondazione Volta incontra”. Il primo si tiene domenica 27 maggio: Costanza Principe, pianista in “Onda su onda”, musiche di Debussy, Ravel e Rachmaninov. 

Fiere

Top & Pop Wine, sabato 26 maggio, dalle 15 alle 21, a Lariofiere di Erba, vuole essere un format sperimentale per tutto questo, un laboratorio d’idee e di nuovi comportamenti nel rapporto con il vino e con la sua conoscenza. Si rivolge ai giovani, ma non solo, a coloro che non frequentano abitualmente i luoghi canonici del vino, a un consum/autore che vorrebbe diventare attore e protagonista, possibilmente autore, della propria esistenza e delle proprie scelte di consumo.“

Laboratori

Sabato 26 maggio al Museo della Seta di Como, Sala Bachi o sala interattiva titolata a Giannino Brenna, si svolgerà Bacomania, un raduno dedicato ai bambini e agli adulti accompagnatori interessati a scoprire l’allevatore di bachi che è in loro. Si tratta di un racconto-esperienza nel quale si sveleranno i piccoli segreti operativi della bachicoltura, dalla predisposizione di un ambiente adatto nel quale allevarli, alla raccolta e preparazione delle foglie del gelso che sono il loro unico nutrimento.

Mostre

L’edizione 2018 di Boscultura prenderà il via a Schignano sabato 26 maggio per poi concludersi con il weekend clou sabato 2 e domenica 3 giugno. Un evento da non perdere ricco di appuntamenti, escursioni guidate, gastronomia e cultura. Si potrà camminare tra la natura, lungo il sentiero animato dagli scultori e dalle loro creazioni. Con Boscultura in 5 anni è stato creato un percorso tutto da vivere e da ascoltare.

Alla The Art Company di Como prosegue la mostra di Claudia Canavesi e Lorenzo Guzzini. In questa occasione i due artisti espongono una serie di lavori recenti che raccontano il loro percorso creativo. La personale di Giuliano Collina, organizzata sempre da The Art Company, si tiene invece allo Spazio Rattiflora. Fino al 16 giugno si terrà in contemporanea a quella in corso alla Galleria Civica di Campione d’Italia. Le due mostre fanno parte di un unico progetto espositivo.

New Pop Mythology è la personale di Max Ferrigno, in mostra alla galleria MAG di Como fino al 31 maggio. La mostra sarà una bella e proficua serie di 30 opere, che per origini diverse ed evoluzione, fanno comprendere bene al collezionista attento, il percorso dell’artista. Si parte in ordine cronologico dal 2010 con “Medusa”, dipinta su legno, la primissima opera della serie “Les Soucreries” tutta esaurita.

Prosegue fino al 6 giugno la mostra organizzata dal Museo Archeologico Paolo Giovio e The Art Company Como, curata da Roberto Borghi nella quale saranno esposte alcune sculture plasmate dall’artista lariano tra anni Ottanta e Novanta guardando alla statuaria greca e romana. Le opere di  Angelo Tenchio saranno collocate nelle sale del Museo  dedicate all’arte classica, in prossimità e in rapporto con le loro fonti  ideali d’ispirazione.

Il tessuto come arte  racconta – tramite disegni, reperti della collezione tessile, fotografie, filmati e documenti – alcuni passaggi della vita di Antonio Ratti portando alla luce una dimensione personale, a tratti intima. Non a caso questo racconto avviene a Villa Sucota che, per molti anni, è stata il cuore della Ratti S.p.A. e oggi è il quartier generale della Fondazione che porta il suo nome. La mostra è organizzata in continuità con la grande esposizione Il tessuto come arte: Antonio Ratti imprenditore e mecenate in corso presso Palazzo Te a Mantova e prosegue a Como fino al 23 giugno

In Svizzera

Il museo d’arte della Svizzera italiana (MASI) di Lugano ha in cartellone fino al 17 giugno una mostra su Pablo Picasso. Lo storico dell’arte Maurice Rheims, incaricato dallo Stato francese di catalogare i beni personali di Picasso, scomparso nel 1973, scoprì oltre 45.000 opere sconosciute realizzate.

La ricca programmazione musicale di LuganoInScena si arricchisce di un appuntamento imperdibile: domenica 27 maggio sarà a Lugano alla Sala Teatro del Lac Paolo Conte, un gigante della musica d’autore italiana. Polistrumentista, pittore ed ex avvocato, Conte sarà accompagnato da un ensemble orchestrale.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare questo weekend a Como

QuiComo è in caricamento