I 10 migliori eventi del weekend a Como e dintorni

Lake Como Christmas Light, Città dei Balocchi, Babbi Natale in moto, concerti, i luoghi e le ville da scoprire, tutto il meglio del Lago di Como, le mostre e molto altro ancora

Weekend davvero denso di appuntamenti natalizi. A farla da padrona è poi ancora la Città dei Balocchi con anche il Lake Como Christmas Light. Poi musica dal vivo a Cantù e molto altro ancora. Ma vediamo insieme i migliori eventi di questo weekend con il Lario sempre protagonista anche con la bellezza delle sue ville e dei loro incantevoli giardini.

1 - Como Città dei Balocchi

Anche quest’anno, Como si trasforma in un luogo speciale grazie alla magica atmosfera natalizia di Città dei Balocchi che arriva alla 26esima edizione ricchissima di eventi e attrazioni. Da domani 21 dicembre cambiano le proiezioni del Magic Light in piazza Duomo. I visitatori in un giorno tranquillo come il martedì possono passeggiare tra i mercatini del centro città, ammirare le splendenti luci natalizie del Como Magic Light Festival e divertirsi sulla pista del ghiaccio in piazza Cavour o andare alla scoperta dei presepi provenienti dai punti più remoti del globo, in mostra per l’occasione. Per il secondo anno inoltre, la magia di Como Città dei Balocchi si estende al Lago di Como, trasformato nel “più bel presepe del mondo” grazie a un itinerario “illuminato”, un percorso che si svela al viaggiatore con gradualità mantenendo alta la tensione e il senso della sorpresa.

balocchi duomo-2

2 - Lake Como Christmas Light

Per il secondo anno inoltre, la magia di Como Città dei Balocchi si estende al Lago di Como, trasformato nel “più bel presepe del mondo” grazie a un itinerario “illuminato”, un percorso che si svela al viaggiatore con gradualità mantenendo alta la tensione e il senso della sorpresa. Fino al fino al 6 gennaio Lake Como Christmas Light illuminerà le meraviglie architettoniche poste in posizioni panoramiche strategiche sul lago, con la tecnica dell’archistruttura artistica, in continuità ideale con il Magic Light Festival di Como Città dei Balocchi. Villa Carlotta e Villa del Balbianello a Tremezzina, il ponte della Civera e l’Orrido a Nesso, la chiesa di San Giovanni a Bellagio, sono solo alcuni dei punti illuminati di questo spettacolare “presepe naturale” che ha reso protagonisti i borghi del Lago in un connubio perfetto di emozioni e bellezza. E che il visitatore potrà ammirare grazie alle crociere serali organizzate nei fine settimana. Un percorso che coinvolge più di 40 location artisticamente. Sotto il video della passata edizione.

lago como 2018-2

3- Babbi Natal sulle moto d'acqua

Una flotta di Babbi Natale sta per approdare a Como con tanti regali per bambini. Il team Le Frecce del Lago di Como ha organizzato un evento che sicuramente divertirà i bambini e non solo. I teneri Babbi Natali arriveranno al molo di Sant'Agostino a bordo niente meno che di moto d'acqua. Con loro porteranno i dolci doni sponsorizzati dall'azienda di caramelle Ambrosoli e dalla Pasticceria Mignon di Lurate Caccivio. Un regalo speciale sarà, invece, riservato a ciascun ragazzo dell'associazione L'Alveare. L'appuntamento è alle 15 di sabato 21 dicembre 2019 con l'approdo a Como al molo di Sant'Agostino (inizio viale Geno).

babbi natale acqua scooter-2

4  -Ramrod

Con grande entusiasmo i Ramrod ritornano al mitico "All'UnaeTrentacinqueCirca" di Cantù. Preparatevi venerdì 20 dicembre ad intraprendere un viaggio tra riff esplosivi e ritmi incandescenti, a perdervi tra i magici suoni di Hammond e Moog e farvi trascinare in un'atmosfera ipnotizzante che solo il rock blues ed un pizzico di psychedelic rock possono regalare. Con brani del loro vecchio e nuovo album ed alcune cover rivisitate di artisti che hanno lasciato un segno fondamentale nella loro crescita artisica, Martina Picaro e la sua band sono da scoprire in concerto soprattutto con le canzoni di Jet Black

ramrod-2

5 - Dōna Flor

Sabato 21 dicembre, sul palco del live club All'UnaeTrentacinqueCirca si festeggia la notte più lunga dell'anno, il solstizio d'inverno, e l'avvicinarsi del Natale, con uno spirito gitano: sulle calde note dei Dōna Flor, come in un'antica balera in viaggio per il mondo, ci gusteremo il bere, l'allegria, le canzoni, i colori. Dōna Flor è una band composta da 5 musicisti (voce, fisarmonica/violino, chitarra, contrabbasso, percussioni), che propone un repertorio dal sapore prevalentemente sudamericano e gitano, una "free etnomusic" fatta di brani tradizionali e inediti, sonorità capoverdiane, ma anche tradizionali balcanici e klezmer, con arrangiamenti originali e contaminazioni jazz. E' una musica di frontiera, un mosaico di colori e mescolanze che portano l'ascoltatore in viaggio verso terre lontane; ma sempre terre dell'uomo, in cui le emozioni si impastano di musica e spingono le radici oltre confine.

dona flor-2

6 - Babbi Natale in Moto

Un eccezionale corteo motocilistico si appresta ad attraversare Como. Domenica 22 dicembre 2019 sfilerà per le vie della città un esercito di Babbi Natale. SI tratta del nuovo raduno di Passione_Motardd!, gruppo nato su Instagram e che conta già numerosi appassionati delle due ruote. Il maxi gruppo di centauri con il tradizionale vestito rosso e bianco si ritroverà alle 14.30 in vian Tentorio, zona Motorizzazione. Da lì scendraà in centro attraverso via Napoleona, poi viale Cattaneo, viale Lecco, Lungo Lario Trento, viale Innocenzo per poi dirigersi e concludersi a Montorfano. Non resta che scegliere il posto migliore da cui ammirare la rombante sfilata dei Babbi Natale.

babbo-natale-moto-2

7 - Luoghi da scoprire 

Simbolo della città di Como, sentinella di pietra a protezione della stessa, il Castello Baradello è ben visibile a chiunque si avvicini alla città. Il Castello occupa un importante punto strategico. Dalla cima della Torre è possibile godere di un panorama davvero mozzafiato: dalla Svizzera a Milano, dal Monte Rosa al Resegone. Una vista unica, a 360° sul lago, sulle Alpi e l’intera pianura padana.  Il percorso museale interno consente alle guide di accompagnare il visitatore attraverso il tempo, dalle origini di Como ai giorni nostri. Weekend tra natura e cultura a Villa Fogazzaro Roi, bene di proprietà del Fai a Oria Valsolda, in provincia di Como, sulla sponda italiana. 

villa carlotta- natale-2

8 - Il meglio del Lago di Como

Qui poi le nostre guide con tutte le ville aperte, le 5 camminate più belle sul lago di Como e dove guardare i tramonti più belli sul Lario. Ma anche dove fare un aperitivo, tutti i rifugi del lago di Como e soprattutto una guida per andare a castagne.  Inoltre anche dove mangiare con i ristoranti etnici, le pizzerie, le osterie tipiche e le trattorie. E infine, fuori porta: le gite a un'ora da Como e le migliori mostre da visitare in Lombardia. 

foto-libro-gairdini-lago-como-2

9 - Le altre Mostre

Pieni e vuoti, chiari e scuri, trasparenza e opacità sono espedienti per cogliere ciò che sfugge al mondo empirico: l’essenza del Santo, la divinità delle cose. Questo lo spirito della mostra di Gabriella Butti in corso fino al 24 dicembre allo Spazio Natta di Como.  Le immagini sono tratte da fotogrammi casualmente presi da vecchi vhs  e presentano lo stesso linguaggio di “indefinizione”, come impronte che assumono il loro vero significato quando estrapolate dal contesto originario.

Alla Chiesa di San Giacomo fino al 6 gennaio mostra dei presepi.  Il presepe è l'elemento distintivo e caratterizzante di una tradizione natalizia quasi millenaria che affonda le proprie radici nel XII secolo con San Francesco, primo fautore della rappresentazione della natività in miniatura. Come ogni anno la Città dei Balocchi vuole esaltare la storia e l'importanza di questa usanza dedicandovi ampio spazio nella Chiesa di San Giacomo. Qui diversi artisti esporranno i loro presepi che pur mantenendo i loro significato originale rappresentano spesso delle variazioni sui temi più classici in termini di materiali ed ispirazione artistica. Si potranno infatti ammirare esempi di composizioni più tradizionali o interpretazioni più personali. In ogni caso ci saranno creazioni per tutti i gusti, in uno spazio che unisce storia e arte, abilità artigiana e tradizione.

ll Museo della Seta di Como fino al 31 marzo 2020 propone ll maestro è nell’anima. Lorenzo Riva - Cinquant’anni di alta moda”, la prima mostra personale dedicata allo stilista Lorenzo Riva, curata da Paolo Aquilini. Famoso in tutto il mondo per aver vestito le più prestigiose spose del Jet set internazionale, Riva è maestro indiscusso anche nel pret a porter, nei vestiti di alta moda e nei sensuali abiti da sera. La mostra del Museo della Seta celebra cinquant’anni di attività esponendo abiti, bozzetti, rassegne stampa internazionali e per la prima volta sottolinea il genio eclettico dello stilista monzese attraverso le sue poco note ma incredibili collaborazioni. 

Una sezione della mostra “Marcello Dudovich (1878-1962). Fotografia tra arte e passione” (al m.a.x. museo di Chiasso fino al 16 febbraio 2020) sarà ospitata anche nel Museo di Villa Bernasconi  a Cernobbio fino al 16 febbraio 2020.  Triestino di nascita e internazionale per vocazione, illustratore e cartellonista di successo, Marcello Dudovich fu un assoluto innovatore e costituisce uno dei riferimenti più importanti nella storia del manifesto. Di lui si ricordano – solo per citarne alcuni – i coinvolgenti manifesti per i magazzini Mele di Napoli, per Borsalino, la Rinascente di Milano, Campari, Martini, Agfa film, Pirelli. 

Alla Gipsoteca di Lugano (Riva Caccia 1a) fino al 21 dicembre è in corso la mostra Gianluigi Giudici: lo scultore dipinge che presenta i disegni dell’artista, che ne hanno accompagnato l’attività di scultore, nella loro duplice variante: nell’ambito figurativo rappresentano studi per la scultura, in quello organico riprendono le forme delle opere per farne “personaggi” in un paesaggio immaginario ad essa coerente. La mostra è curata da Luigi Cavadini. 

santo-2

10 - Mercatini di Natale

Uno dei tratti distintivi delle feste a Como è indubbiamente il mercatino di Natale che si terrà per tutta la durata della manifestazione. Cuore pulsante della Città dei Balocchi, da piazza Verdi a piazza Cavour, è ormai una destinazione ambitissima per le decine di migliaia di persone provenienti da tutta Italia ed Europa e che ogni anno scelgono Como per un weekend di atmosfera natalizia o un'intera vacanza per passare le feste. Nelle ormai inconfondibili casette di legno in stile tirolese, circondati dalle luci e dai colori del Natale, saranno decine e decine gli espositori che proporranno ai visitatori specialità gastronomiche, prodotti artigianali e idee regalo introvabili altrove.Il tutto accompagnato da un buon bicchiere di vin brulè a riscaldare la passeggiata nel piccolo villaggio di legno allestito per l'occasione. Da non perdere anche il Villaggio degli Orsi in piazza Mazzini e i consueti mercatini anche piazza San Fedele. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

mercatini natale como 2019-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lettera di un'insegnante del Liceo Giovio che annienta la ministra Azzolina

  • Nuovo Dpcm, la bozza: chiuse le palestre, orario ridotto di negozi, bar e ristoranti

  • Grave al Sant'Anna per covid chiede plasma iperimmune: il comitato etico dice no

  • Nuovo dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18

  • Le 5 pasticcerie più buone di Como

  • Lombardia, Fontana firma la nuova ordinanza: confermato il coprifuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento