Domenica, 13 Giugno 2021
WeekEnd

Cosa fare questo weekend a Como

Come muoversi tra mostre, motori, musica e teatro in città

Dopo un primo ciclo di conversazioni sull’Origine, Fulcro e Tradizione dell'arte astratta organizzato dall’Associazione Amici dei Musei di Como nel mese di novembre 2017, si presenta un secondo ciclo di incontri tenuti dal critico Roberto Borghi. Venerdì 16, alle 18, "La polemica tra figurativi e astratti. Il rapporto tra arte e politica. La nascita del MAC- Movimento Arte Concreta. L'avvento dell'informale. 

I dipinti della mostra Storie di luce Tra lago e mare a San Pietro in Atrio a Como, inaugurazione venerdì 16 marzo alle 17.30, saranno raggruppati per tematiche ed esposti secondo un percorso non necessariamente cronologico. Una sezione verrà dedicata alle Geometrie urbane, serie che include le Cattedrali, che hanno ispirato il pittore in questi ultimi anni e che, soggetto di una ricerca mistica, arricchiscono la tematica preesistente, di cui si potrà seguire l’iter evolutivo sin dagli anni settanta. In queste opere Vairo attua una complessa sintesi tra impressionismo e astrattismo, tra rigore geometrico e lirismo del colore, tra contingenza del dato reale e poesia della memoria.

Brianza Motor Show sta per tornare. Il grande show dedicato al mondo dei motori tornerà per la sesta edizione il 17 e 18 marzo 2018 a Lariofiere di Erba. Una kermesse con un passato ricco di soddisfazioni che ha visto gli organizzatori raccogliere numerosi consensi da espositori e pubblico. La prossima tappa delle selezioni ufficiali per partecipare all’edizione numero 15 del Grande Fratello si terrà domenica 18 marzo dalle ore 14 all’interno proprio all'interno del B Motor Show. Dopo il grande successo di pubblico dell’edizione VIP, che si è conclusa lo scorso dicembre con la vittoria di Daniele Bossari, la redazione del Grande Fratello sta lavorando alla nuova edizione del programma, quella dedicata ai non famosi.

Il Museo della Seta di Como, fino al 20 aprile, per cinque settimane, celebra l’esorcismo festoso del Carnevale di Schignano con una mostra di abiti, tessuti, maschere e le splendide fotografie di Mattia Vacca tratte dal pluripremiato volume A Winter's Tale

La galleria Mag di Como, e la galleria Tomo di Kyoto, presentano fino a sabato 31 marzo, la mostra personale del Maestro giapponese Tomosuke Nakayama dal titolo MA - L’immenso corpo del vuoto. All’inaugurazione di giovedì 15 marzo alle ore 18.30, all'interno degli gli spazi della galleria Mag a Como. parteciperanno:Tomosuke Nakayama e Tomoharu Aoyama.  Le due gallerie partner, sono orgogliose e grate di poter presentare al pubblico italiano, Tomosuke Nakayama artista internazionale, caposcuola del genere MA, una delle correnti artistiche più strettamente legate alle fondamenta della cultura giapponese, ma espresse con il suo personale atteggiamento contemporaneo nello stile e rivolto al futuro nella tecnica.“

A due passi dal lago, nel locale 22100 prosegue la prima mostra comasca del collage artist Vincenzo Musacchio. Nato a Como di adozione Milanese, espone da due anni sul territorio lombardo. Le sue creazioni sono realizzate su tela con immagini prese da ritagli di riviste con l’intento di dare a queste ultime una seconda vita. I lavori sono rigorosamente fatti a mano con una particolare cura del dettaglio e una speciale attenzione per la ricerca. Sua fonte di ispirazione da Rotella a Wahrol, da Wesselmann a Blake; i suoi fotografi di riferimento Lachapelle e Richardson.

La figura dell'uomo che sceglie di allontanarsi dalla società per immergersi nella natura, in cerca di purificazione fisica e spirituale, affascina gli artisti da secoli. In questa serie, che inaugura sabato 17 marzo, alle 18, allo Spazio Natta di Como, l'artista portoghese Angelo Encarnação ne propone una rilettura.

Al Villa Sucota a Como, fino al 15 aprile, Il tessuto come arte. Antonio Ratti imprenditore e mecenate. L’esposizione racconta – tramite disegni, reperti della collezione tessile, fotografie, filmati e documenti – alcuni passaggi della vita di Antonio Ratti portando alla luce una dimensione personale, a tratti intima. Non a caso questo racconto avviene a Villa Sucota che, per molti anni, è stata il cuore della Ratti S.p.A. e oggi è il quartier generale della Fondazione che porta il suo nome.

Il Teatro Comunale San Teodoro presenta Come un fiume, la mostra personale di Camilla Riccò. La mostra rimarrà allestita fino a sabato 21 aprile 2018 e sarà visitabile negli orari di biglietteria e in occasione di ogni singolo spettacolo.

In occasione del trentesimo anniversario del film, arriva al Teatro Sociale di Como domenica 18 marzo alle ore 20.30 lo spettacolo dei record: Dirty Dancing, per la prima volta in tournée in Italia, con una speciale versione firmata dal regista Federico Bellone.

Nel marzo 2018 ricorre il 170° anniversario delle Cinque Giornate di Como, che i Musei Civici intendono ricordare con una serie di iniziative ed eventi per il pubblico, volti a valorizzare il ricco patrimonio museale. Domenica 18 marzo al Museo Storico, ore 15.00, Le Cinque Giornate di Como (18-22 marzo 1848), percorso guidato a cura di Aster. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare questo weekend a Como

QuiComo è in caricamento