Il voto e la sicurezza in rete del contesto elettorale: tecnologie per il potere

Trump

I social network hanno modificato il modo di fare politica. Elettori e uomini politici sono sempre più direttamente connessi tra loro, senza mediazione alcuna. Il politico è al centro della notizia e la stampa non ne controlla più la scelta delle informazioni.

I social network sono diventati una grandissima risorsa, utile se utilizzati in modo corretto; possono rivelarsi, invece, una seria minaccia se i contenuti veicolati in rete provengono da fonti non affidabili o tendono a disinformare.
Anche gli uomini politici possono “cadere nella rete” e diventare essi stessi vittime del sistema: la sottovalutazione degli aspetti di sicurezza informatica, la presenza di vulnerabilità tecniche o comportamentali, possono pregiudicare il successo politico, ad esempio consentendo la divulgazione di segreti o dati particolarmente critici e sensibili (si ricordi il caso di Hillary Clinton durante la sfida elettorale contro Donald Trump).

Altri elementi stanno entrando in gioco nel nuovo modo di fare politica, ad esempio chatbot, intelligenza artificiale.

Siamo pronti a una nuova era tecnologica? La sovranità apparterrà ancora al popolo?

Di quanto sopra e di altro ancora parleremo con il professor Giovanni Ziccardi, autore di “Tecnologie per il potere” (Raffaello Cortina Editore, Milano, 2019), avvocato, giurista, professore di Informatica Giuridica presso l’Università degli Studi di Milano.
Interverrà anche Giuseppe Rigamonti, assessore alla cultura del Comune di Lipomo.
L’evento, curato da (ISC)2 Italy Chapter*, sarà introdotto da Maurizio Tardanico, appartenente al gruppo di lavoro “Educazione alla sicurezza informatica” presente all’interno dell’associazione in parola.

* (ISC)2 - The International Information System Security Certification Consortium.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Lago di Como, Villa Carlotta: gli eventi di gennaio e febbraio

    • dal 17 gennaio al 28 febbraio 2020
    • Villa Carlotta
  • Strade Rosse: The Passenger

    • 5 marzo 2020
    • Spazio Parini

I più visti

  • Monet, Cézanne, Renoir, Gauguin e Van Gogh: a Lugano i capolavori della Collezione Emil Bührle

    • dal 14 marzo al 30 agosto 2020
    • Lac - Lugano - Svizzera
  • Lago di Como, Villa Carlotta: gli eventi di gennaio e febbraio

    • dal 17 gennaio al 28 febbraio 2020
    • Villa Carlotta
  • Carnevale di Cantù 2020, una sfida a colori

    • Gratis
    • dal 2 al 29 febbraio 2020
    • Varie sedi
  • Lorenzo Riva, il maestro è nell'anima: cinquant'anni di alta moda al Museo della Seta di Como

    • dal 30 ottobre 2019 al 31 marzo 2020
    • Museo della Seta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento