Commercianti per un giorno a Lariofiere domenica 3 dicembre

Lariofiere apre le porte a tutti coloro che decidono di sfruttare in maniera intelligente (e proficua) tutto ciò di cui non hanno più bisogno.
Commercianti per un giorno rispecchia a pieno i principi di riutilizzo, riuso e riciclo che descrivono l’importante attività della rigatteria e del mercatino,  sempre più in auge, grazie al raccordo tra una prolungata crisi economica, che impone un ridimensionamento del budget per le spesa extra, e la diffusione al grande pubblico delle tematiche ecologiche. Quest’ultime creano una forte concorrenza al modello consumista dell’usa-e-getta che dalla seconda metà del Novecento ha governato il mercato mondiale. 

La possibilità di vendere ciò che non si usa più è un’attività sempre più caratterizzante del vivere quotidiano, dal vestiario all’oggettistica di tutti i tipi e tutti i gusti. L’appuntamento raccoglie ad ogni edizione ampie adesioni: nell’edizione invernale 2017 i padiglioni erbesi saranno popolati da più di 400 banchi tra antiquariato, modernariato, brocantage e rigatteria e dal mercatino dell’usato. 

Come ogni anno sarà allestito Chi offre di più?  la vendita al rialzo, di oggetti vintage e antiquariato, auto e moto usate pensata per quei beni i cui valori di mercato richiedono una trattazione più formale di quella condotta presso i singoli tavoli. L’asta ha visto nelle edizioni scorse passaggi di chiavi importanti, tra cui ricordiamo quello di una splendida Floride Cabriolet del 1962.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Fiere, potrebbe interessarti

I più visti

  • Spostato a maggio 2021 il Concorso Eleganza Villa d'Este

    • dal 28 al 30 maggio 2021
    • Grand Hotel Villa d’Este e Villa Erba
  • Torna a maggio il Festival della Luce, tutto il programma dell'edizione 2021

    • Gratis
    • dal 15 al 23 maggio 2021
    • Varie sedi
  • Lago di Como, Villa Carlotta: i nuovi eventi in attesa della riapertura

    • Gratis
    • dal 24 aprile al 8 maggio 2021
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    QuiComo è in caricamento