Cultura

I trenini della Rivarossi tornano a Sagnino

Sono passati 11 anni da quando lo stabilimento della Rivarossi a Sagnino di Como è stato chiuso. Nel 2008, poi, è stato demolito. Lo scorso ottobre, infine, si è spento Alessandro Rossi, storico fondatore. Un altro pezzo di storia del modellismo...

Alessandro_Rossi_1977

Sono passati 11 anni da quando lo stabilimento della Rivarossi a Sagnino di Como è stato chiuso. Nel 2008, poi, è stato demolito. Lo scorso ottobre, infine, si è spento Alessandro Rossi, storico fondatore. Un altro pezzo di storia del modellismo che se n'è andato, ma la sua memoria continua a rivivere nelle migliaia di appassionati che in tutto il mondo continuano a collezionare i modellini dei treni che la gloriosa fabbrica ha continuato a sfornare ininterrottamente dal 1947 al 2000. La città di Como, Sagnino in particolare, ha deciso di ricordare la Rivarossi con un evento che durerà due giorni. Ecco il programma.

Stasera alle 20.30 nella sede della Circoscrizione 8 di via Segantini 2 a Sagnino si terrà un incontro intitolato "Il trenino della Rivarossi. Parteciperà Teresa Rossi, moglie del fondatore. Relatore d'eccezione sarà l'esperto Giorgio Giuliani, curatore del sito Rivarossi-Memory (https://www.rivarossi-memory.it) e autore del libro "I treni della Rivarossi" (https://www.rivarossi-memory.it/Tesi/Libro_RR.htm). A Giulianiva un particolare ringraziamento per le foto che trovate qui pubblicate). Interverranno inoltre Stefano Maggi, docente dell'Università di Siena, Michele Molteni, collaudatore Rivarossi, e Marco Rossi, docente del Conservatorio di Como.

Domani 1 maggio nella scuola primaria Lorenzini, in via per Mognano a Sagnino, dalle 10 alle 17 si svolgerà la mostra di modellismo con borsa scambio. Ingresso libero. Informazioni al 340.1431053.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I trenini della Rivarossi tornano a Sagnino

QuiComo è in caricamento