Cultura Piazza del Popolo

Tracce del Ventennio: l'ex Casa del Fascio a Rai3

Viaggio attraverso l’Italia alla ricerca dell’architettura fascista: discussa, maledetta, odiata, ammirata

L'ex Casa del Fascio

Pietra miliare dell'architettura moderna europea, la Casa del Fascio di Como, progettata da Giuseppe Terragni, massimo esponente del razionalismo italiano, è protagonista di "Tracce del Ventennio. La Grande Storia" in onda giovedì 28 dicembre alle 21.15 su Rai3. Insieme allo storico edificio, attualmente sede della Guardia di Finanza, il Foro Italico a Roma, la Stazione Santa Maria Novella a Firenze, il Ponte sulla Laguna a Venezia. Il programma compie così un lungo viaggio attraverso l’Italia alla ricerca dell’architettura fascista: discussa, maledetta, odiata, ammirata, che ci rovescia ancora oggi addosso tutto il suo passato.

Intanto, in quello stesso Ventennio, fuori dall’Italia, matura uno scontro tra due nemici giurati: Hitler e Churchill. Un duello a distanza, iniziato già dalle trincee delle Grande Guerra e proseguito per tutti gli anni ’20 e ’30, fino alla resa dei conti decisiva nella Seconda Guerra Mondiale. Con un’appendice finale in uno dei luoghi cruciali del Ventennio: Predappio. E, come di consueto, gli editoriali di Paolo Mieli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tracce del Ventennio: l'ex Casa del Fascio a Rai3

QuiComo è in caricamento