Giovedì, 29 Luglio 2021
Cultura

Simone Tomassini è "Felice": il nuovo album subito tra i più venduti della rete

La musica targata Como non smette di dare soddisfazioni. Il cantautore Simone Tomassini, infatti, si ritrova a essere in queste settimane tra gli artisti italiani più gettonati degli online music stores. Merito della sua ultima fatica creativa...

simone-tomassini-mar16

La musica targata Como non smette di dare soddisfazioni. Il cantautore Simone Tomassini, infatti, si ritrova a essere in queste settimane tra gli artisti italiani più gettonati degli online music stores. Merito della sua ultima fatica creativa, parliamo dell'album Felice uscito l'8 marzo. L'uscita del disco segue il singolo Solo cose belle (dicembre 2015) in cui troviamo un Simone Tomassini rinnovato, quasi rinato, con nuova grinta, nuova vena artistica e nuove sonorità. Merito anche della produzione che sta a monte dell'album. Lui stesso ha tenuto a sottolineare il ruolo fondamentale del suo produttore Antonio Aki Chindamo e dello studio dove il disco è stato realizzato, l'Auditoria Records di Fino Mornasco. "Aki ha stravolto i miei brani rendendoli molto freschi e attuali con le sonorità pop/rock molto in evidenza" ha raccontato Simone.

https://www.youtube.com/watch?v=0pggebYMM1s

Fondamentale per il cantautore l'ambiente prettamente comasco che lo circondato e supportato in questo ultimo lavoro: "Dalla discografia, al look, all'ufficio stampa, alle maglie che indosso, alle fotografie, ai miei musicisti, tutto è improntato intorno a Como. I miei musicisti sono: Pier Francesco Tarantino alla batteria, Francesco Carcano al basso, Marco Filippini, Roberta Raschellà, Andrea Mattia Gentile e Chiara Carcano alle chitarre, Luca Fraula alle tastiere". Anche la masterizzazione è stata eseguita in territorio comasco, precisamente al Cotton Mill di Lomazzo. Per non parlare del video Solo cose belle, girato interamente sul Lago di Como, nel vecchio rifugio del giornalista/scrittore Giuseppe Guin, situato sulla sponda di Faggeto Lario.

Ma veniamo ai contenuti, quelli intimi, che caratterizzano l'album: "S'intitola Felice - ha spiegato Simone - perchè nell'album c'è una canzone, la mia preferita, che s'intitola 1928 e nella quale ripercorro in prima persona la storia e la vita vissuta da mio nonno grazie ai suoi racconti preziosi di una vita. E mio nonno si chiamava Felice. Mi sembrava il titolo giusto per l'album".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Simone Tomassini è "Felice": il nuovo album subito tra i più venduti della rete

QuiComo è in caricamento