Giovedì, 23 Settembre 2021
Cultura

Serre Ratti: grande successo per la 23esima edizione di “Un ballo per la Vita”

Ha avuto il successo che merita, venerdì sera alle Serre Ratti di Casnate, “Un ballo per la Vita”, la manifestazione, giunta all’edizione numero 23, a sostegno della benedetta missione in India di Fausta De Martini, “zia Fausta” tanto per i...

Serre Ratti: grande successo per la 23esima edizione di “Un ballo per la Vita”

Ha avuto il successo che merita, venerdì sera alle Serre Ratti di Casnate, "Un ballo per la Vita", la manifestazione, giunta all'edizione numero 23, a sostegno della benedetta missione in India di Fausta De Martini, "zia Fausta" tanto per i piccoli di cui si prende cura nel subcontinente indiano quanto per gli amici, numerosissimi, tra gli altri lo stilista Lorenzo Riva, affezionati e generosi, visto il risultato della serata, organizzata con il supporto del Casinò Campione d'Italia.

Negli spazi di un'ambientazione particolarmente suggestiva Elda De Mattei ha condotto la serata, allietata dalla musica del DJ Tote; durante la cena di gala, curata dal servizio catering Il Principe, sono andati all'asta doni degli amici a "zia" Fausta, da viaggi nelle capitali europee offerti da Lariotour di Cernobbio alla bicicletta offerta da Longoni Sport ad altri doni dei commercianti di Como. Come sempre, l'intero provento di "Un ballo per la vita" contribuire al finanziamento delle infrastrutture di cura, prevenzione, assistenza e formazione che "zia" Fausta coordina in alcune delle regioni più povere dell'India. In particolare, quest'anno "zia" Fausta si propone di intervenire ad Athani realizzando una casa per bambine cieche, così che abbiano ospitalità dall'asilo alle scuole superiori. Dal canto suo, "zia" Fausta si è spiegata - bene - con poche parole: "Da quando vado in India la mia vita va verso il tramonto, ma quei bambini trasmettono a tutti tanta voglia di vivere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serre Ratti: grande successo per la 23esima edizione di “Un ballo per la Vita”

QuiComo è in caricamento