Cultura

Sede di cultura e arte: il Chiostrino Artificio

Il Chiostrino di Sant'Eufemia diventa la sede del Progetto Artificio. L'antica struttura nel cuore del centro storico di Como (Piazzolo Terragni 4), ex convento del Quattrocento, apre le porte all'arte e alla cultura. Il Comune di Como ha deciso...

Il Chiostrino di Sant'Eufemia diventa la sede del Progetto Artificio. L'antica struttura nel cuore del centro storico di Como (Piazzolo Terragni 4), ex convento del Quattrocento, apre le porte all'arte e alla cultura. Il Comune di Como ha deciso di renderlo sede permanente di Artificio. Mercoledì mattina lo spazio del Chiostrino, con le sue tante funzioni e i suoi tanti spazi, è stato ufficialmente presentato alla stampa.

"II progetto favorisce la partecipazione della cittadinanza al rinnovamento delle attività culturali e fa emergere il talento locale - sottolinea l'assessore alla Cultura Luigi Cavadini - Tra i meriti del progetto riveste un indubbio valore la vasta rete di interlocutori che sono stati coinvolti. Parliamo di oltre 50 realtà del territorio che hanno saputo mettersi insieme e dialogare".

In questa logica Artificio aspira a porre le basi per la costruzione di un sistema che possa contribuire fattivamente alla presentazione di un'offerta culturale integrata in riferimento al territorio urbano e che si proponga di migliorare la qualità e la quantità della fruizione, instaurando un dialogo fertile e continuo con tutti i portatori d'interesse e le istituzioni del territorio, favorendo una rigenerazione sociale e incrementando le opportunità di produzione culturale. Ogni singola attività promossa da Artificio nasce dalle esigenze, dai desideri e dalle aspettative dei cittadini con l'obiettivo di renderli non solo spettatori ma anche protagonisti. In poche parole Artificio promuove la partecipazione attiva della cittadinanza nell'arte e nella cultura.

Il Chiostrino Artificio diventa da oggi un centro di creatività permanente intorno al quale far gravitare tutti coloro che sviluppano progetti in ambito artistico e culturale. Tutti sono i benvenuti: chiunque, infatti, può accedere al Chiostrino negli orari di apertura per chiedere informazioni, partecipare o semplicemente per trovare un ambiente stimolante per sviluppare le proprie idee.

Ogni spazio interno dell'antica struttura è destinato a una o più attività: spazio per accogliere, sale prove per sperimentare spettacoli teatrali e non solo, laboratori per creare, scrivanie e wifi, spazio caffè/relax.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sede di cultura e arte: il Chiostrino Artificio

QuiComo è in caricamento