Martedì, 22 Giugno 2021

Razionalismo comasco, ecco l'app per un tour in 40 minuti

Nasce un’applicazione, scaricabile gratuitamente su App Store, per la promozione del circuito del Razionalismo in provincia di Como. “Un’applicazione ideata dalla provincia di Como – ha sottolineato Davide Orlando, sviluppatore dell’App –...

Nasce un’applicazione, scaricabile gratuitamente su App Store, per la promozione del circuito del Razionalismo in provincia di Como. “Un’applicazione ideata dalla provincia di Como – ha sottolineato Davide Orlando, sviluppatore dell’App – scaricabile gratuitamente dall’App Store, basta cercare “razionalismo” all’interno del campo di ricerca per trovarla facilmente”.

Un itinerario per conoscere le architetture razionaliste nel territorio lariano. L’applicazione è stata lanciata alla fine di settembre in occasione delle giornate europee del patrimonio 2013.

Si tratta nello specifico di un tour audio guidato alla scoperta dei gioielli del razionalismo, gli edifici progettati da Giuseppe Terragni, Cesare Cattaneo e Pietro Lingeri.

L’applicazione è stata realizzata nell’ambito del Progetto Integrato d’Area (PIA) “Ecolarius. Diffondere la cultura dell’ambiente e del paesaggio tra lago e montagna” del programma operativo di competitività per i piani integrati d’area “ambiente, cultura, turismo”.

L’itinerario include gli edifici presenti nel cosiddetto “quartiere razionalista” di Como: la Casa del Fascio, il Monumento ai Caduti, il Nova Comum Novocomum e la Casa Giuliani-Frigerio, nonché l’Asilo Sant’Elia nel quartiere San Rocco. Si prosegue passando da Cernobbio, dove si trova Casa Cattaneo, per giungere nell’area della Tremezzina, dove vengono descritte le Case per Artisti sull’Isola Comacina, Villa Leoni a Ossuccio, Villa Silvestri e Villa Amila a Tremezzo.

Un tour di circa 40 minuti disponibile in italiano, inglese e tedesco nel quale vengono descritte le caratteristiche e i dettagli più interessanti degli edifici razionalisti. L’audio è accompagnato da una selezione di immagini, alcune delle quali inedite, per un totale di circa 250 tra fotografie e disegni fornite dagli archivi degli architetti razionalisti e da studi fotografici.

Una volta scaricata l’applicazione può essere utilizzata anche in modalità off-line, non essendo più necessaria una connessione internet per utilizzare l’app. “Stiamo già pensando ad un’espansione del progetto che prevede la versione android dell’applicazione – ha aggiunto Davide Orlando – Verranno aggiunti nuovi contenuti, in particolare gli edifici progettati dagli architetti Gianni e Enrico Mantero e verranno resi disponibili i file audio per permettere anche a chi non possiede un tablet di ascoltare gratuitamente queste tracce”.

Un progetto che assume una forte rilevanza anche in vista di Expo 2015 per poter offrire un’offerta culturale sempre più variegata ai turisti che visiteranno Como, “Voglio però precisare che l’applicazione e i servizi annessi resteranno gratuiti e scaricabili anche nei prossimi anni”, ha infine sottolineato Davide Orlando.

Si parla di

Video popolari

Razionalismo comasco, ecco l'app per un tour in 40 minuti

QuiComo è in caricamento