Sabato, 12 Giugno 2021
Cultura

Prevenzione abusi su minori: a maggio 3 serate

“Proteggere i più piccoli – Come insegnare ai bambini ad avere fiducia in loro stessi e nelle loro emozioni perché possano vivere sereni, sentendosi sicuri” è il tema che caratterizzerà il corso di prevenzione degli abusi sui minori e di...

"Proteggere i più piccoli - Come insegnare ai bambini ad avere fiducia in loro stessi e nelle loro emozioni perché possano vivere sereni, sentendosi sicuri" è il tema che caratterizzerà il corso di prevenzione degli abusi sui minori e di educazione sessuale in età evolutiva promosso dall'assessorato alla Famiglia ed alle Politiche educative del Comune di Como, rappresentato da Anna Veronelli, nel prossimo mese di maggio nell'ambito della sesta edizione del Progetto Aurora. Si tratta di tre incontri con la psicopedagostica Valerie Moretti che si terranno nelle serate di venerdì 7, 14 e 28 maggio alle ore 20.45 presso l'aula magna del Politecnico in via Castelnuovo 7 a Como. "Per proteggere la felicità dei più piccoli, la loro salute e il loro benessere è importante conoscere alcuni semplici strumenti che aiutano mamme e papà a crescere bambini sicuri, capaci di fidarsi di loro stessi e delle loro emozioni: in questo modo disporranno di un bagaglio di competenze che li aiuterà a proteggersi da abusi e prevaricazioni - spiegal 'assessore Anna Veronelli - Sarà con noi, come sempre, la bravissima Valerie Moretti per accompagnarci in un percorso efficace alla scoperta delle parole e degli atteggiamenti con i quali imparare a proteggere i bambini, insegnando loro la consapevolezza di sé, del proprio valore e delle proprie emozioni. Un'occasione di formazione, dialogo e confronto da non perdere". La partecipazione agli incontri è gratuita ma è obbligatoria l'iscrizione da inoltrare via mail all'indirizzo progettoaurora@comune.como.it o per telefono chiamando in orari di ufficio il numero 031.252229. Le iscrizioni si chiuderanno venerdì 30 aprile. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Il programma dei 3 incontri: venerdì 7 maggio "Abuso sessuale infantile: conoscere il fenomeno tra miti e realtà". Ormai da tempo il tema dell'abuso sessuale infantile richiama l'interesse di tutti noi. Non sempre però l'immagine presentata dai media e dalla cultura popolare rispecchia le caratteristiche di questo fenomeno. L'abuso si presenta come un approccio subdolo, mascherato da una forma di corteggiamento intriso di segretezza, che avvolge l'intera relazione abusato-abusante. Conoscerne le caratteristiche permette di gettare le basi per una cultura della prevenzione, che fornisce al bambino la chiave di lettura per riconoscere ed evitare di situazioni di rischio. Venerdì 14 maggio "L'abuso sessuale infantile ad opera di pari: quando l'abusante non è un adulto". Solitamente si tende a pensare che l'abusante sia sempre un adulto: sempre più spesso si registrano però casi di abuso perpetuati da pari, cioè da coetanei, talvolta riuniti in gruppo. Tale fenomeno assume dei contorni differenti dall'abuso perpetuato da adulti, soprattutto nel caso di violenza di gruppo. La mancanza di sviluppo emotivo e, in maniera specifica, di empatia (cioè della capacità di sentire l'emozione dell'altro, come ad esempio il dolore), rende questi giovani abusanti inclini a non rendersi conto della gravità dell'atto che hanno compiuto e delle conseguenze devastanti per la vittima. Venerdì 28 maggio "La prevenzione all'abuso sessuale infantile: tra dialogo, stima di sé ed educazione sessuale". Le ricerche a nostra disposizione provano in maniera chiara che la prevenzione all'abuso sessuale infantile proposta in età scolare dimezza le probabilità di essere abusati negli anni a venire. La base di questa importantissima opera educativa parte dal dialogo, dalla crescita della stima di sé del bambino, ma soprattutto da una sana educazione alla sessualità. In questo incontro verranno proposte delle linee guida per una corretta educazione alle emozioni e alla sessualità, basata sempre sul rispetto di sé e dell'altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prevenzione abusi su minori: a maggio 3 serate

QuiComo è in caricamento