Mercoledì, 23 Giugno 2021

Parolario 2013: libri e incontri sul tema del "sogno"

La tredicesima edizione di Parolario, festival dedicato ai libri e alla lettura, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’intramontabile discorso “I have a dream” di Martin Luther King al Lincoln Memorial di Washington vuole parlare...

La tredicesima edizione di Parolario, festival dedicato ai libri e alla lettura, in occasione del cinquantesimo anniversario dell’intramontabile discorso “I have a dream” di Martin Luther King al Lincoln Memorial di Washington vuole parlare del sogno. "Il sogno, declinato in tutte le sue versioni - ha spiegato Glauco Peverelli, presidente di Parolario - sarà quindi il protagonista indiscusso di questo tradizionale appuntamento lariano che si svolgerà dal 29 agosto all’8 settembre all’interno, per il secondo anno di fila, della splendida cornice di Villa Olmo". I luoghi del Parolario saranno anche Villa del Grumello, Villa Sucota (sede della Fondazione Antonio Ratti), Palazzo del Broletto che ospiterà la mostra “Le mani sulla luna” dell’artista Giancarlo Vitali e la Biblioteca Comunale. "Parolario è una delle manifestazioni più significative e belle che la città offre - ha commentato il prefetto di Como, Michele Tortora, presente alla conferenza stampa che si è svolta a Villa Olmo - perché risponde a un bisogno e auna domanda di cultura da parte della città".

Parolario 2013 non sarà solamente legato ai libri e alla letteratura, ci sarà spazio per la cultura del verde e del cibo con la possibilità di varie degustazioni, ma anche per parlare di filosofia con un ciclo di sette conversazioni filosofiche dedicate a “Il sogno della ragione”, di poesia con in programma un pomeriggio di poesia a Villa Carlotta, arte e architettura, spettacoli, storia e cinema con un omaggio a Federico Fellini, il regista più onirico del cinema italiano, con la rassegna “Il cinema sognato da Fellini”.

La tredicesima edizione di Parolario renderà omaggio ai duecento anni del Teatro Sociale di Como e a due grandi scrittori: James Joyce e Cesare Pavese. Per ricordare il grande scrittore italiano la Fondazione Cesare Pavese ha lanciato la riscrittura della “Luna e i falò” e dei “Dialoghi con Leucò” su twitter. L’inaugurazione del Festival sarà giovedì 29 agosto e ad aprire la manifestazione culturale saranno il poeta Franco Loi con la sua ultima raccolta di poesie in dialetto milanese e Betrice Masini, finalista al Campiello 2013 con il libro “Tentativi di botanica degli affetti” (Bompiani, 2013), il suo primo romanzo per il pubblico adulto. Alle 21 ci sarà un incontro con il giornalista e scrittore Beppe Severgnini che presenterà il suo ultimo libro, “Italiani di domani”. Sarà l’inizio di undici giorni di appuntamenti gratuiti per esplorare il sogno in tutte le sue sfaccettature.

I grandi protagosnisti di Parolario saranno come sempre i libri: Andrea Vitali presenterà in anteprima nazionale il suo ultimo giallo “Merk e i gatti” (Collana Ivitali, Cinquesensi Editore, 2013) mentre l’enigmista e saggista Stefano Bartesaghi Bartezzaghi parlerà di creatività partendo da twitter. Quest’anno il Festival vedrà una ricca presenza di donne scrittrici e ospiterà il Premio Letterario Comoinrosa con l’obiettivo di valorizzare un’autrice da scegliere fra le maggiori penne nazionali. Il concorso prevede anche l’assegnazione di due “Premi speciali” ex aequo per una scrittrice esordiente e una scrittrice che si occupi di libri per bambini. Per l’intera durata della manifestazione sarà disponibile un servizio navetta gratuito che collegherà Piazza Cavour ai luoghi degli incontri.

Si parla di

Video popolari

Parolario 2013: libri e incontri sul tema del "sogno"

QuiComo è in caricamento