Martedì, 26 Ottobre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omaggio a Camus, le sue pagine diventano teatro

Si è svolta sabato pomeriggio (16 novembre 2013) nella biblioteca comunale di Como una lettura scenica dedicata ad Albert Camus, il più giovane premio Nobel per la Letteratura. In occasione dell’evento commemorativo, ricorre nel 2013 il centesimo...

Si è svolta sabato pomeriggio (16 novembre 2013) nella biblioteca comunale di Como una lettura scenica dedicata ad Albert Camus, il più giovane premio Nobel per la Letteratura. In occasione dell’evento commemorativo, ricorre nel 2013 il centesimo anno della nascita, una serata a lui dedicata tra lettura, musica ed immagini, con la suggestiva interpretazione scenica dell’attore comasco, Christian Poggioni, e la drammaturgia di Maddalena Massafra che, partendo dalle umili origini dell’autore sceglie di tracciare il profilo, intrecciando la vita e le opere, in una delicata commistione tra realtà e immaginazione.

“Nessuno attorno a me sapeva leggere, valutate bene questo fatto”, la citazione è scelta provocatoriamente come “Invito alla lettura”. Christian Poggioni, durante la commemorazione, ha interpretato alcune pagine tratte dai romanzi di Camus, “Lo straniero”, “La peste”, “La caduta”, “Il primo uomo”, dai saggi, “Il rovescio e il diritto”, “Nozze”, “Il mito di Sisifo”, “L’uomo in rivolta”, “L’estate”, “Taccuini” e dalle opere teatrali, “Caligola”, “Commedia dei filosofi”. Camus, morto prematuramente in un incidente automobilistico nel 1960, rappresenta una delle più autentiche esperienze di confronto e scontro con la modernità.

Si parla di

Video popolari

Omaggio a Camus, le sue pagine diventano teatro

QuiComo è in caricamento