Cultura

Incarico a Barbara Minghetti al Teatro Regio di Parma, indagato il sindaco M5S Pizzarotti

Come riporta la "Gazzetta di Parma", un clamoroso caso giudiziario scuote la città emiliana, dove il sindaco Cinque Stelle Federico Pizzarotti risulta indagato assieme a tutti i membri del cda della Fondazione Teatro Regio per le nomine avvenute...

barbara-minghetti-2

Come riporta la "Gazzetta di Parma", un clamoroso caso giudiziario scuote la città emiliana, dove il sindaco Cinque Stelle Federico Pizzarotti risulta indagato assieme a tutti i membri del cda della Fondazione Teatro Regio per le nomine avvenute al vertice del teatro stesso un anno e mezzo fa. E l'onda lunga dell'inchiesta avviata dai pm arriva fino a Como. Per l'esattezza - pur senza alcun riflesso personale diretto - fino alla direttrice del Teatro Sociale, Barbara Minghetti.

Questo perché proprio Minghetti, nel gennaio 2015, venne incaricata come consulente per lo sviluppo e i progetti speciali dal consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Regio assieme ad Anna Maria Meo, alla quale andò la carica di direttore generale dello storico teatro di Parma. Si trattò di incarichi ad affidamento diretto, ma avvenuti dopo che che nell'autunno del 2014 si svolse un "turbolento" bando per l'individuazione del nuovo direttore generale del Teatro Regio. Arrivarono 30 domande, vennero ristrette a 7 ma alla fine il cda della Fondazione Teatro Regio, di cui il sindaco Pizzarotti è presidente, non selezionò alcuno dei candidati ancora in ballo. Chiuso dunque senza esito quel procedimento, ecco che il cda procedette agli incarichi diretti ad Anna Maria Meo quale direttore generale e alla presidente e direttrice del Teatro Sociale di Como, Barbara Minghetti, come consulente.

Una scelta che però non convinse da subito il senatore Pd Giorgio Pagliari, che denunciò pubblicamente non meglio precisate interferenze dell'assessore alla Cultura del Comune di Parma, Laura Ferraris, optando alla fine per rivolgersi alla Procura per segnalare la vicenda. Oggi, in base a quell'atto, si apprende dunque che il sindaco Pizzarotti (con l'ipotesi di abuso di ufficio), l'assessore Ferraris e con loro il cda della Fondazione Teatro Regio sono indagati nell'ambito di un'inchiesta che mira a fare luce sulle motivazioni che portarono al flop della selezione pubblica per i nuovi vertici del teatro stesso e ai successivi incarichi e nomine dirette riguardanti anche Barbara Minghetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incarico a Barbara Minghetti al Teatro Regio di Parma, indagato il sindaco M5S Pizzarotti

QuiComo è in caricamento