Il Museo in Erba di Lugano festeggia con Hervé Tullet

Hervé Tullet.

Sono già passati vent’anni dall’inizio dell’avventura del Museo in erba di Lugano: vent’anni di mostre, atelier, idee creative, spettacoli, incontri con artisti, collaborazioni, ma anche di grande lavoro, impegno e ricerca che hanno portato un’offerta culturale sempre rinnovata alle famiglie e alle scuole del territorio.

Era l’11 ottobre 2000 quando è stato inaugurato a Bellinzona come antenna estera del Musée en herbe di Parigi: da allora ha accolto più di 150’000 visitatori dai 2 ai 12 anni. Si è trasferito a Lugano nel 2016 ed è tutt’oggi l’unico museo d’arte per bambini in TicinoIn ottobre il Museo in erba festeggerà il suo ventennale con una serie di eventi speciali - incontri, conferenze e il grande atelier collettivo “Fiori” – con la presenza di un ospite d’eccezione: l’artista, illustratore e autore di libri per l’infanzia Hervé Tullet. 

Il programma prevede

Venerdì 9 ottobre: ore 10.30: incontro con la stampa
Sabato 10 ottobre: ore 10.00: incontro con docenti e professionisti
Domenica 11 ottobre: ore 15.00: performance con i bambini all’aperto. Un allegro prato fiorito colora Lugano

LE MOSTRE

Al passo con la ripresa generale delle attività, in seguito a un periodo incerto e complicato per tutti, il Museo in erba è pronto a celebrare l’importante traguardo dei vent’anni con i bambini e le loro famiglie e a riprendere le attività con le scuole sia nella sede di Riva Caccia che nelle classi.

La nuova stagione si apre con la mostra “Il Pianeta che vorrei”, un percorso tra natura, architettura ed ecologia, prorogata fino al 15 novembre. La storia dell’architettura è un’occasione per affrontare con i più piccoli anche un discorso sull’ambiente e sull’impatto che il costruito ha avuto sulla natura circostante. La salvaguardia del pianeta è un tema che ormai nessuno può fingere di non conoscere, nemmeno, o forse soprattutto, i bambini. La mostra aiuta i più piccoli a scoprire il problema e i più grandi a esserne più consapevoli ed entrambi ricevono indicazioni utili su cosa fare: il loro futuro è nelle loro e nelle nostre mani, nei piccoli gesti quotidiani che ognuno di noi può fare, senza rimandare a domani. Il percorso offre ai bambini suggerimenti per guardare la casa, il quartiere, la città in cui vivono con occhi nuovi, con un’attenzione maggiore all’ambiente.

Seguirà, dal 28 novembre, la grande mostra “Calder, che circo!”, esposizione interattiva dal Centre Pompidou di Parigi che presenta la poesia e l’inventiva dell’opera del famoso artista Alexander Calder in un allestimento divertente e colorato che affascina i bambini, e non solo.

I LABORATORI

Il Museo in erba propone, inoltre, un ricco programma di laboratori che aiutano i bambini a comprendere la creazione artistica in tutte le sue sfaccettature: dai giochi con i colori ai materiali naturali e di recupero, alla scoperta di artisti e tecniche insolite. Gli atelier, da sempre giocosi ed educativi allo stesso tempo, si rinnovano ogni volta per trovare strategie originali che coinvolgano i bambini. Negli ultimi anni si sono arricchiti di un approccio multidisciplinare e multisensoriale che introduce i piccoli artisti a un tema o a un artista anche attraverso la musica, i suoni, la narrazione, il movimento e l’interpretazione con il corpo privilegiando sempre la libera espressione delle emozioni.

HERVÉ TULLET A LUGANO: UN REGALO SPECIALE

In ottobre, come detto, il Museo in erba festeggerà il suo ventennale con una serie di eventi speciali grazie alla presenza di un ospite d’eccezione: l’artista, illustratore e autore di libri per l’infanzia Hervé Tullet.  Tullet desidera omaggiare il museo con incontri, conferenze e il grande atelier collettivo “Fiori”.

Il graditissimo regalo giunge dopo un periodo di fruttuosa collaborazione con l’artista che ha visto il museo dapprima partner del progetto “L’expoidéale”, anche con un team in trasferta al Tanween Festival in Arabia Saudita, poi portavoce delle idee creative di Tullet attraverso l’esposizione “Hervé Tullet... Si gioca!”. La mostra-workshop è stata realizzata a inizio 2020 con alcune illustrazioni originali dell’autore, l’istallazione “Giochi di scultura”, ispirata a un suo libro, cui si è aggiunta un’esplosione di carte colorate create e appese dai visitatori giorno dopo giorno.

Infine, anche durante il periodo più difficile della pandemia, il Museo in erba ha condiviso l’iniziativa di Hervé Tullet, “L’expoidéale in casa” offrendo così ai bambini e ai loro genitori tanti spunti semplici e divertenti per riscoprire la bellezza del gioco, dello stare insieme, delle sperimentazioni con segni e colori, della gioia di inventare con le proprie mani e con il proprio cuore. L’incontro tra il Museo in erba e Tullet passa per l’attenzione che entrambi hanno per il mondo dell’infanzia e che parla la stessa lingua: quella dell’arte come espressione libera della creatività, priva di concetti, pregiudizi, a volte persino di parole. Quale miglior ospite dunque per festeggiare il museo per i bambini di Lugano e offrire al pubblico ticinese, e non solo, un’esperienza unica nel suo genere, all’insegna dell’arte e della creatività.

Per gli eventi con Hervé Tullet è obbligatoria la prenotazione. Le iscrizioni sono aperte: scrivere a ilmuseoinerba@bluewin.ch. I posti disponibili, per tutte le attività con il pubblico, sono limitati.

Orari museo
Lu - ve: 8.30 - 11.30/13.30 - 16.30
Sa - do: 14.00 - 17.00

Il museo resta chiuso per allestimento dal 16 al 27 novembre.

Programma atelier e documentazione docenti: www.museoinerba.com. Tel. + 41 91 835 52 54

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Ultima domenica d'estate a Villa del Grumello

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 settembre 2020
    • Villa del Grumello
  • "Mary Shelley. A zonzo sul lago di Como". Presentazioni al Grand Hotel Cadenabbia e al Sociale

    • Gratis
    • dal 13 al 19 settembre 2020
    • Gran Hotel Cadenabbia e Teatro Sociale
  • Non è l'isola, a Rebbio occasioni di economia solidale

    • Gratis
    • dal 18 al 19 settembre 2020
    • Rebbio

I più visti

  • I mercati in città

    • Gratis
    • dal 4 giugno al 30 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Fiori narrati: illustratori dell'art nouveau in dialogo con Villa Bernasconi a Cernobbio

    • fino a domani
    • dal 7 marzo al 20 settembre 2020
    • Villa Bernasconi
  • Qui c’è campo: orti e fiori, che passione a Cernobbio

    • dal 18 al 22 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Festival Bellezze Interiori: I giardini segreti di Como e Brunate

    • oggi e domani
    • dal 19 al 20 settembre 2020
    • Luoghi vari - vedi programma
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    QuiComo è in caricamento