Cultura

Mostra di Angelo Novi, il fotografo del cinema italiano

Una mostra su Angelo Novi. Chi è Angelo Novi? Forse proprio per rispondere a questa domanda vale la pena allestire e soprattutto visitare una rassegna dedicata a questo artista della fotografia. La mostra organizzata al Broletto di Como (piazza...

foto-angelo-novi-6

Una mostra su Angelo Novi. Chi è Angelo Novi? Forse proprio per rispondere a questa domanda vale la pena allestire e soprattutto visitare una rassegna dedicata a questo artista della fotografia. La mostra organizzata al Broletto di Como (piazza Duomo) dal 3 al 27 luglio in occasione del Lake Como Film Festival offre la possibilità di scoprire (o riscoprire) la figura di questo fotografo comasco (è nato a Lanzo d'Intelvi) che negli anni ha varcato la soglia dei più famosi set cinematografici e collaborato con i grandi registi italiani, da Pier Paolo Pasolini a Bernardo Bertolucci, da Sergio Leone a Roberto Rossellini, contribuendo a fare grande il cinema del Bel Paese. Con loro ha lavorato sul set di film celebri come Mamma Roma, Il vangelo secondo Matteo, Novecento, Ultimo tango a Parigi, L'ultimo imperatore, Il Tè nel deserto, Il buono, il brutto, il cattivo, Giù la testa, C'era una volta in America.



La mostra "Il mio nome è Angelo Novi" è curata dal fotografo editore Carlo Pozzoni. In esposizione ci sono 65 fotografie in bianco e nero realizzate e stampate direttamente dallo stesso Novi, messe a disposizione dalla preziosa collaborazione di Simonetta Borsini, vedova di Angelo Novi, e della figlia Francesca.

"Ho conosciuto Angelo Novi una ventina di anni fa, quando mi recai a Lanzo d'Intelvi per fotografarlo per conto di una rivista" - spiega Pozzoni - L'intesa fu immediata e l'incontro fu un'esperienza di cui avrei serbato il ricordo. Quando seppi della sua morte mi accorsi che dalle nostre parti era quasi ignorato: ho voluto realizzare la mostra e il libro che la correda come doveroso omaggio a un grande artista che nel nostro e suo territorio è rimasto troppo a lungo misconosciuto".

Il Lake Como Film Festival dedica la mostra e un film ad Angelo Novi perché la riscoperta del territorio e la promozione del cinema passa anche attraverso i suoi protagonisti e Novi ha senz'altro lasciato un segno nel cinema italiano. Durante tutta la durata della mostra, sarà proiettato il documentario Angelo Novi fotografo di scena di Antonietta De Lillo e Giorgio Magliulo. Il giorno dell'inaugurazione, il 3 luglio, alle ore 21.30 sarà dedicata la proiezione del film Il tè nel deserto di Bernardo Bertolucci, in piazza Grimoldi a Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra di Angelo Novi, il fotografo del cinema italiano

QuiComo è in caricamento