Cultura

Mostra di Villa Olmo, martedì i primi quadri

"L'allestimento della mostra ritratti di città a Villa Olmo è iniziato lunedì scorso. La maggior parte dei quadri arriverà martedì prossimo". Questo attualmente è lo stato dell'arte della organizzazione della rassegna "Ritratti di città" stando...

villa-olmo

"L'allestimento della mostra ritratti di città a Villa Olmo è iniziato lunedì scorso. La maggior parte dei quadri arriverà martedì prossimo". Questo attualmente è lo stato dell'arte della organizzazione della rassegna "Ritratti di città" stando alle parole dell'assessore alla Cultura, Luigi Cavadini, ascoltato oggi (19 giugno) in commissione Cultura a Palazzo Cernezzi.

L'inaugurazione della mostra è prevista il 27 giugno e sarà divisa in due parti. Una inaugurazione privata (una sorta di anteprima) rivolta ai prestatori delle opere in esposizione (su 64 opere quasi 60 sono state prestate) e agli sponsor. Alle 21 è in programma l'inaugurazione vera e propria. Da domenica 28 giugno, poi, la mostra aprirà regolarmente secondo i giorni e gli orari previsti per tutta la durata della rassegna. Prezzo del biglietto 10 euro intero, 8 euro ridotto.

In commissione non sono mancate le domande e le critiche soprattutto dei commissari di minoranza. Marco Butti (gruppo misto) ha chiesto delucidazioni riguardo al contributo di Como servizi urbani (società partecipata dal Comune di Como): "Essendo una partecipata è come se i soldi fossero dati dal Comune, in tal caso il contributo pubblico dell'amministrazione sarebbe superiore ai 47mila euro dichiarati". L'assessore ha spiegato che "CSU quest'anno può permettersi di erogare un contributo poiché conta di risparmiare". Sulle casse di CSU, infatti, non graveranno eventuali buchi di bilancio della mostra poiché non si occupa più dell'organizzazione della rassegna che è stata, invece, affidata a Sae Comunicazione. E proprio l'affidamento alla società privata Sae Comunicazione, molto criticato dai consiglieri di minoranza, è stato oggetto di ulteriori domande e richieste di chiarimento in commissione. Luca Ceruti (M5S) ha chiesto se il contratto che regolamenta il rapporto tra Comune e Sae è stato firmato. "Il contratto - ha chiarito Cavadini - sarà firmato il 24 giugno alle 15.30".

Anna Veronelli (Forza Italia) ha criticato l'assenza dell'inaugurazione della mostra dal calendario della rassegna di eventi ComoLive: "E' un'occasione mancata non avere inserito anche l'inaugurazione della mostra tra gli eventi del calendario di giugno. Un'occasione di pubblicità che non è stata colta".

Butti ha però evidenziato qualche aspetto positivo: "La grafica dei manifesti è nettamente migliore rispetto allo schifo dell'anno scorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra di Villa Olmo, martedì i primi quadri

QuiComo è in caricamento