menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mostra dell'artigianato: l'edizione 2015 presentata a Expo

La Mostra dell'Artigianato di Lariofiere di Erba, giunta alla sua quarantaduesima edizione, è stata presentata a Expo. Nella sala di Spazio Regione Lombardia, all'interno dell'area dell'esposizione universale, sono state illustrate le novità...

La Mostra dell'Artigianato di Lariofiere di Erba, giunta alla sua quarantaduesima edizione, è stata presentata a Expo. Nella sala di Spazio Regione Lombardia, all'interno dell'area dell'esposizione universale, sono state illustrate le novità che caratterizzeranno la mostra ed è stata lanciata la campagna di adesioni e iscrizioni di tutti gli operatori del settore (comaschi, lecchesi ma non solo) che vorranno essere presenti a Lariofiere dal 24 ottobre al 1 novembre 2015. La settimana scelta per la mostra non è casuale, infatti coincide con l'ultima settimana di Expo. Si cerca, così, di intercettare i flussi turistici dell'esposizione universale.

"E' questa una nuova occasione - ha sottolineato il presidente di Confartigianato Como, Marco Galimberti - in cui il valore del saper fare viene dimostrato concretamente attraverso i prodotti che gli stessi artigiani presenteranno alla quarantaduesima edizione della mostra. Abilità e qualità dei manufatti e dei servizi che hanno reso unico e invidiato in tutto il mondo il nostro made in Italy, che ha contribuito a sostenere l'economia nei momenti difficili, tenendo alto il prestigio della produzione italiana e garantendo l'occupazione".

Daniele Riva, presidente di Confartigianato di Lecco (che insieme a Confartigianato di Como promuove la mostra) ha illustrato alcuni dati che evidenziano l'importanza del settore dell'artigianato nel Lecchese: "Sul nostro territorio abbiamo 9 mila aziende artigianali che danno occupazione a 10mila addetti".

Gli oltre 42mila visitatori ( questa la media di ognuna delle edizioni degli ultimi anni) potranno percorrere in lungo e in largo varie aree tematiche, una per ogni filone espositivo: dal legno-arredo alla Moda, storicamente legata alla tradizione tessile del distretto comasco. Ma anche enogastronomia, benessere e nuove tecnologie. Tra le novità di quest'anno anche la presenza di stand di alcuni birrifici artigianali della zona. Il costo del biglietto d'ingresso è di 4 euro (ridotto 2 euro). Altre info utili al sito mostrartigianato.com.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione da domenica 24 gennaio

social

Lago di Como, Casa Brenna Tosatto: l'arte della bellezza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento