Venerdì, 18 Giugno 2021
Cultura

Miniartextil, la Terra al centro dell'edizione 2014

Gea Miniartextil 2014 al via sabato 5 aprile: 14 artisti del panorama internazionale sono stati scelti per esporre a Villa Olmo le loro installazioni realizzate appositamente per la kermesse artistica. A pochi mesi da Expo 2015 Miniartextil ha...

Gea Miniartextile 2014 a Villa Olmo-8

Gea Miniartextil 2014 al via sabato 5 aprile: 14 artisti del panorama internazionale sono stati scelti per esporre a Villa Olmo le loro installazioni realizzate appositamente per la kermesse artistica. A pochi mesi da Expo 2015 Miniartextil ha voluto dedicare la sua 24° edizione alla terra.

Gea è il tema scelto per la mostra internazionale d'arte tessile contemporanea che si terrà, come detto, a Villa Olmo dal 5 aprile al 2 giugno. La mostra, curata da Luciano Caramel, è organizzata dall'associazione culturale Arte&Arte di Como e da quest'anno coinvolge anche la prestigiosa sede di Villa Carlotta a Tremezzo con la presenza di un'installazione dell'artista olandese Antoon Versteegde. Al concorso dei minitessili sono state rappresentate 46 nazioni con un totale di 385 adesioni. Nei 54 minitessili selezionati accanto all'Italia sono presenti ben 22 nazioni, Giappone, Cile, Argentina, Libano, oltre ai rappresentanti del vecchio continente.

I 14 artisti selezionati hanno portato a Villa Olmo le loro installazioni realizzate appositamente per la rassegna. Si tratta di Versteegde (con l'opera Olm O'Tower allestita nell'atrio di Villa Olmo); i tre giapponesi Junko Imada, Machiko Agano Manabu Hangai; l'artista francese Pascale Peyret (con la sua opera Anamorphose); l'egiziano Mohamed Abouelnaga (con l'opera Cairo 11); l'albanese Valle Eltjon con 400 kg Oil earth. L'Italia in questa edizione di miniartextil è invece rappresentata da 6 artisti: Maddalena Ambrosio, Benny Posca, Alejandro Guzzetti, Patrizia Polese, Fabrizio Pozzoli e Mattia Vacca, premiato fotogiornalista, che presenta il suo progetto A Winter's Tale sulle maschere e i costumi del Carnevale di Schignano. La giuria 2014 che ha selezionato gli artisti è stata presieduta da Luciano Caramel e composta da Dalia Gallico e Kela Cremaschi.

Non solo installazioni, quest'anno l'associazione Arte&Arte vuole ricordare l'artista Maria Lai, punto di riferimento dell'arte tessile internazionale scomparsa lo scorso anno, con l'arazzo Storia Universale (1982). Villa Olmo, grazie alla rassegna Miniartextil, diventa luogo di cultura a 360 gradi: tre serate di cinema realizzate in collaborazione con Lake Como Film Festival e un appuntamento con la Casa della poesia di Como. Sono stati pensati anche dei laboratori didattici per i più piccoli sull'arte contemporanea.

Per la prima volta la rassegna di Miniartextil si propone nel panorama primaverile: "Temevamo di non riuscire a presentare la mostra - ha dichiarato Paola Re, organizzatrice di Miniartextil - In soli 3 mesi abbiamo realizzato quello che di solito facciamo in 10 mesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miniartextil, la Terra al centro dell'edizione 2014

QuiComo è in caricamento