"Mi aspetto rispetto", il progetto multimediale della Ripamonti

Si chiama "Mi aspetto rispetto" ed è una iniziativa proposta dall'associazione Soroptmist e dall'assessorato alle Politiche educative del Comune di Como. Il tema è la violenza di genere tra gli adolescenti. Tante le scuole di Como impegnate nel...

Si chiama "Mi aspetto rispetto" ed è una iniziativa proposta dall'associazione Soroptmist e dall'assessorato alle Politiche educative del Comune di Como. Il tema è la violenza di genere tra gli adolescenti. Tante le scuole di Como impegnate nel progetto: i ragazzi dovranno realizzare un video e uno spettacolo teatrale che andrà in scena molto probabilmente al teatro sociale. L'istituto Ipia Ripamonti si è fatta notare per un evento inaspettato: la presenza di Adriano celentano durante una delle lezioni-laboratorio serali. I docenti della Ripamonti Edoardo Colombo, Nicola Pivesan e Silvio Dessì hanno spiegato ai microfoni di QuiComo in cosa consiste esattamente il progetto e quali sono le iniziative del loro istituto (per esempio la diretta su internet "Il Grande Pasquale"). Guarda il video.

Si parla di

Video popolari

"Mi aspetto rispetto", il progetto multimediale della Ripamonti

QuiComo è in caricamento