menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le meraviglie della dinastia Vasconi e altre chicche: perché andare a Villa Erba da domani

Cultura e storia - parole che vanno tanto di moda sul Lario di questi tempi - trovano un incrocio finalmente autentico a partire da domani e fino al 30 luglio prossimo a Villa Erba. Ossia nello spazio perfetto per una mostra fotografica con...

Cultura e storia - parole che vanno tanto di moda sul Lario di questi tempi - trovano un incrocio finalmente autentico a partire da domani e fino al 30 luglio prossimo a Villa Erba. Ossia nello spazio perfetto per una mostra fotografica con oltre 400 immagini esposte nei saloni della dimora antica e articolate su più fronti a partire dalle perle tratte dell'Archivio storico fotografico "I Vasconi". Nelle immagini della dinastia dell'obiettivo (tre generazioni in 100 anni), a partire dal '900 a oggi, verranno raccontate le storie di celebrità e personaggi del costume, della moda, di eventi e paesaggi di Cernobbio, di Villa d'Este e del Lago di Como. Alcuni esempi illuminanti, li vedete nella gallery in alto al testo.

L'evento al via domani, comunque, come si diceva si sviluppa su più temi e include anche fotografie premiate nelle ultime edizioni del Concorso Fotografico Nazionale, selezionate nei diversi temi. Si tratta del Concorso organizzato dal Foto Cine Club Cernobbio che è in attività da 40 anni nella sede comunale della biblioteca nel palazzo storico delle ex Tessiture Seriche Bernasconi. Sarà poi possibile ammirare la mostra collettiva dei soci del Foto Cine Club Cernobbio con immagini selezionate dei numerosi autori (Nicola Cipolla, Carlo Crimella, Sergio Brivio, Francesco Cupola, Fabrizio Temporiti, Fulvio Carcano, Paolo Ortelli, Maurizio Bini, Massimo Giordano); vi sarà anche una selezione delle fotografie partecipanti al Concorso Fotografico Nazionale nel Premio

Speciale "Famiglia Comasca" di autori giapponesi di Tokamachi Città gemellata con Como; e a chiudere metaforicamente il cercio, saranno in esposizione anche le immagini di Piero Vasconi di Kathmandu e Nepal nei reportage degli anni '90, a sostegno della popolazione colpita dal terremoto il 25 aprile 2015, a mezzo della Croce Rossa Italiana. Durante le tre giornate della mostra ingresso libero e gratuito nella Villa Erba antica e nel parco. La mostra, come si accennava, sarà aperta domani, martedì 28 luglio e poi ancora mercoledì 29 e giovedì 30 luglio 2015 con orario continuato dalle ore 10 alle ore 20.

Per informazioni: fotovasconi@virgilio.it.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento