Giovedì, 17 Giugno 2021
Cultura

L'arte elevata al cubo: performance e installazioni in città

Quattro team di giovani artisti, quattro cubi posizionati in quattro luoghi simbolo della città murata (Porta Torre, via Boldoni, piazza Verdi e piazza Cavour) che verranno animati da installazioni, performance e laboratori artistici.v È questo...

Follow-the-cube-installazioni

Quattro team di giovani artisti, quattro cubi posizionati in quattro luoghi simbolo della città murata (Porta Torre, via Boldoni, piazza Verdi e piazza Cavour) che verranno animati da installazioni, performance e laboratori artistici.v

È questo l'evento "Follow The Cube: Installazioni Urbane" che si terrà durante il week end del 5 e 6 luglio a Como in vista dell'appuntamento l'11 luglio con Cross The Wall - Open Air Music Festival, terzo evento del progetto Marker, che questa volta andrà in scena all'interno dell'Arena del Teatro Sociale di Como.

Le quattro installazioni urbane sono state realizzate da giovani artisti coordinati da XYZ Architects in collaborazione con l'Accademia di Belle Arti "Aldo Galli" di Como che vedono nel cubo, tema dell'edizione di Cross the Wall, una metafora del centro storico, "protetto dalle antiche mura romane, in silenzio per lunghi mesi dell'anno e che ambisce a diventare un luogo di condivisione collettiva solo nell'incontro con la cultura e con le esperienze dei suoi cittadini".

Textile art, visual art, sound design e green design sono questi i diversi ambiti artistici con cui sono stati rielaborati i quattro cubi che vogliono focalizzare l'attenzione sul futuro culturale del centro storico e sulla sua destinazione pubblica in vista dell'importante appuntamento con Expo 2015.

"Le installazioni sono chiaramente per tutti, turisti e cittadini di Como, ma soprattutto per i nostri coetanei - spiega Stefano Lattanzi di XYZ Architects - vogliamo creare un momento collettivo di condivisione artistica per permettere ai nostri coetanei di usufruire delle location che normalmente non vengono utilizzate con finalità artistiche"

Porta Torre ospiterà il Textile Cube, chiamato per l'occasione il "Textile Gate", per coinvolgere lo spettatore in un'operazione di arte e conoscenza dei luoghi; in piazza Verdi ci sarà il Sound Cube, "Invisible Music", con performance dal vivo domenica 6 luglio dalle 16.30 con il musicista Luca Ghioldi e una performance di danza, una sorta di flash mob, in cui si esibiranno Alice Tettamanti e Valentina Cecchi; in via Boldoni verrà installato il Visual Cube, "Growing city", opera ambientalista realizzata con materiali di recupero che vuole essere una critica aperta al consumismo; infine in piazza Cavour ci sarà il Green Cube, chiamato "On the Greenway", un'installazione incentrata sulla metafora del viaggio in cui si potrà vedere una valigia rivestita da prato e da fiori all'interno del cubo.

Per i dettagli dell'evento Follow the Cube: installazioni urbane si può visitare la pagina web markerevents.com/cross-the-wall-preview/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte elevata al cubo: performance e installazioni in città

QuiComo è in caricamento