menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lago di Como, Villa Carlotta si risveglia e racconta il suo parco

Le sue collezioni con visite virtuali e tanti appuntamenti di approfondimento

In questo periodo Villa Carlotta, come tutti i musei italiani, è chiusa per preservare la salute dei cittadini. Abitualmente, con l’arrivo della primavera, la Villa riapre al pubblico. Per permettere di godere comunque delle splendide fioriture dei giardini e del suo ricco patrimonio artistico, è stato messo a punto un ampio programma di appuntamenti sul sito e sui social che, attraverso visite virtuali al parco botanico e alle sale museali, seguirà il risveglio della natura e porterà alla scoperta delle collezioni conservate all’interno della Villa.

La direttrice Maria Angela Previtera parla di “una finestra aperta a disposizione del pubblico per dare vita e voce alle collezioni, alle opere pregiate e a quelle più nascoste, alle fioriture più spettacolari e agli esemplari meno conosciuti, alle modalità di lavoro del nostro personale in un momento di grande difficoltà. Così attraverso video di approfondimento sulla casa museo entreremo nelle stanze abitate dai marchesi Clerici, primi proprietari, del conte Sommariva grande collezionista e amico di Napoleone che abitò la dimora dall’inizio dell’Ottocento ai primi decenni, della principessa Carlotta e il duca Giorgio II Meiningen, teatro di prestigiose presenze, feste e ricevimenti nonché scrigno di opere d’arte di grande valore. Una iniziativa per scoprire, attraverso una doppia corsia, le opere d’arte del museo e quelle del parco, dove la bellezza delle fioriture che colorano i viali e le radure aspettano di mostrarsi ai visitatori. Cosa succede dunque quando i cancelli e le porte sono chiuse? Questo sarà tutto da scoprire con gli appuntamenti settimanali che abbiamo preparato per tutti quanti vorranno venirci a trovare sul nostro sito e i social".

Villa Carlotta_azalee3-2

I prossimi post e approfondimenti che verranno pubblicati sul sito di Villa Carlotta e sulle piattaforme social Instagram e Facebook riguardano le prime sale del percorso espositivo con una lente d’ingrandimento su opere e curiosità, alternati a vedute delle splendide fioriture che in questo periodo colorano il parco.

E’ possibile seguire l’attività di Villa Carlotta sul sito o sulla pagina Facebook e su Instagram.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tutti i segreti della città fantasma

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento