Cultura

La città di Como a Montrouge per la biennale Jeune Création Européenne

Co.Co.Co. (Como Contemporary Contest) ha selezionato sei artisti italiani che voleranno a Montrouge per la prima tappa della biennale. Il Co. Co. Co, arrivato alla sua V edizione, ha stretto un’importante collaborazione con la JCE Jeune Création...

Federica Cogo, untitled 1,2012, animazione video

Co.Co.Co. (Como Contemporary Contest) ha selezionato sei artisti italiani che voleranno a Montrouge per la prima tappa della biennale. Il Co. Co. Co, arrivato alla sua V edizione, ha stretto un'importante collaborazione con la JCE Jeune Création Européenne, la biennale itinerante promossa dalla città di Montrouge, che per due anni, interesserà alcune città europee approdando a Como nel 2015.

Il progetto, nato nel 2000 proprio nella città di Montrouge, ha visto emergere un network di città che sostengono la generazione emergente dell'arte contemporanea. Ad oggi la rete JCE vanta 9 partner in 9 paesi europei. L'obiettivo di questo partenariato tra le diverse città europee è quello di promuovere la ricerca di nuovi talenti grazie alla supervisione di specialisti dell'arte contemporanea. Ogni città partecipa alla biennale mettendo in campo 6 giovani artisti del proprio panorama nazionale.

"La città di Como sta guardando al contemporaneo con una certa attenzione - ha dichiarato l'assessore alla Cultura Luigi Cavadini - Quest'anno, su invito della città di Montrouge, Como ha aderito alla JCE e ha selezionato i sei artisti attraverso l'ormai consolidato Co.Co.Co, il concorso per artisti fino ai 35 anni, che ha ormai raggiunto una certa rilevanza in ambito nazionale. Il progetto ha ricevuto il patrocinio del GAI, Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti italiani". Gli artisti selezionati per partecipare alla biennale sono: Salvatore Tulipano, il vincitore Co.Co.Co., Federica Cogo, Glen Lasio, Simona Paladino, Michele Tajariol e Valeria Vaccaro. I giovani artisti esporranno una loro opera nella mostra itinerante che per due anni toccherà le seguenti città: Montrouge (Francia), Maastricht (Olanda), Amburgo (Germania), Klaipeda (Lituania), Budapest (Ungheria), Como (Italia), Figueras (Spagna), Amarante (Portogallo) e Bruxelles (Belgio).

La prima tappa della Biennale sarà a Montrouge: il 16 ottobre si aprirà l'esposizione nel centro espositivo Le Breffroi. Nel 2015sarà la città di Como la protagonista indiscussa della manifestazione: nell' anno in cui a Milano si terrà Expo, Como ospiterà una grande esposizione dei 54 giovani artisti provenienti dalle 9 nazioni partner della Jeune Création Européenne.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città di Como a Montrouge per la biennale Jeune Création Européenne

QuiComo è in caricamento