Inaugurata l'opera di Libeskind: 300 ugelli per "nebulizzare" il tondello

La diga foranea è tornata ai comaschi: dopo mesi di lavoro la realizzazione del monumento Libeskind è stata conclusa e l'opera, finalmente, è stata inaugurata (in origine era stata annunciata la sua inaugurazione in occasione dell'inizio di Expo...

 

La diga foranea è tornata ai comaschi: dopo mesi di lavoro la realizzazione del monumento Libeskind è stata conclusa e l'opera, finalmente, è stata inaugurata (in origine era stata annunciata la sua inaugurazione in occasione dell'inizio di Expo, cioè a maggio scorso). Alla cerimonia hanno partecipato tutte le personalità per così dire in vista della città. C'era anche lo stesso progettista, vale a dire l'archistar Daniel Libeskind. In occasione della giornata di festa (a dire la verità guastata dal maltempo) l'associazione Amici di Como, che ha sponsorizzato la realizzazione del'opera, ha diffuso numerosi dettagli tecnici. tanti i numeri che descrivono il monumento alto 14,25 metri. Peso: 29 tonnellate. Materiale del rivestimento: acciaio Aisi 316, 6 mm di spessore. Materiale struttura interna: acciaio.

https://www.youtube.com/watch?v=Lcg5Cf7zRDo

Nebulizzazione

42 metri lineari di impianto di nebulizzazione con oltre 300 ugelli

Tondello

Dimensione tondello: un’ellissi con diametro 13x15 metri

Acciaio utilizzato per le strutture in cemento armato (fondazione): 16,5 tonnellate

Calcestruzzo di tipo alleggerito: 80 metri cubi

Calcestruzzo per getti subacquei: 160 metri cubi

Carpenteria metallica per la struttura del tondello: 14 tonnellate di profili d’acciaio zincato

Resina utilizzata per il consolidamento della fondazione del tondello: oltre 100 metri cubi

Inseriti 10 micropali (per il consolidamento della fondazione) a profondità comprese tra 48 e i 64 metri

Giorni di cantiere per il tondello: 119 giorni effettivi di lavoro cui vanno aggiunti 19 giorni di sospensione causa maltempo, 25 giorni di ferie in agosto.

Arredo del tondello

Realizzate sedute e inserti nella pavimentazione in calcestruzzo fibrorinforzato

Elementi di porfido per la pavimentazione: 5 centimetri di spessore per un’area di 150 metri quadri

Parapetto: 1.600kg per 70 metri in acciaio zincato

Lamiere di ancoraggio del parapetto: 1.800 kg acciaio zincato

Ponteggio metallico

Ponteggio a cavalletti utilizzato per l’opera: oltre 300 metri quadrati

Ponteggio a cavalletti utilizzato per la realizzazione del tondello: 200 metri quadri di cui 120 subacquei

Illuminazione

Impianto a led con apparecchi illuminanti IP68 (cioè funzionanti in ambiente subacqueo)

Nebulizzazione

42 metri lineari di impianto di nebulizzazione con oltre 300 ugelli

Cavi

Cavi di alimentazione per illuminazione e nebulizzazione: 5.500 metri

Impianto idraulico

Tubazioni: 550 metri

Trasporti e macchinari

2 chiatte, 2 pontoni galleggianti, un elicottero, 4 autogru, 1 bigo di carico (capacità di sollevamento 30 tonnellate a 20 metri), 4 tipologie diverse di escavatori, un muletto, una gru, 2 cestelli di sollevamento, camion a 3 e 4 assi.

Operatori in cantiere

90 persone divise tra: 16 professionisti (architetti, ingegneri, geologi, geometri e illuminotecnici); 74 operatori (tra muratori, carpentieri, fabbri e idraulici)

Potrebbe Interessarti

Torna su
QuiComo è in caricamento