Mercoledì, 23 Giugno 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugurata la mostra Rivarossi: "Ora puntiamo al museo"

Inaugurata la mostra dei trenini Rivarossi. Ieri si è svolto al Broletto di Como il taglio del nastro. Alla cerimonia erano presenti anche Giambattista Fossati (amministratore di Hornby Italia, l’azienda che ha acquisito il marchio Rivarossi e che...

Inaugurata la mostra dei trenini Rivarossi. Ieri si è svolto al Broletto di Como il taglio del nastro. Alla cerimonia erano presenti anche Giambattista Fossati (amministratore di Hornby Italia, l’azienda che ha acquisito il marchio Rivarossi e che ancora produce gli storici modellini sfornati dalla ditta dell’ingegner Rossi) e Giancarla Rossi, sorella dell'ingegnere Alessandro Rossi (fondatore della Rivarossi). La mostra è aperta al pubblico da oggi 14 aprile 2013 fino al 28 aprile. Per l'ingresso è previsto un contributo minimo di 2 euro.

La prima giornata di apertura è iniziata molto bene. Nei primi quaranta minuti si sono contati già 110 ingressi. merito anche della risonanza che l'evento ha avuto sui media non solo locale, ma anche nazionali.

Grande soddisfazione è stata espressa da Vittorio Mottole, presidente del comitato Monumento Ingegner Alessandro Rossi: "E' una giornata storica, perché dopo tanti anni sono finalmente in mostra le splendide riproduzioni della Rivarossi. Questi trenini hanno fatto la storia del modellismo. Ora ci impegneremo affinché a Como venga realizzato il museo dedicato alla storica azienda comasca". Il curatore della mostra, Paolo Albano, ha spiegato che "I pezzi in esposizione sono circa 170. Oltre alle riproduzioni concesse dalla collezione di Hornby ha collaborato anche qualche singolo collezionista privato che ha fornito qualche esemplare da esporre, tra i quali la Cardina Train donato al Santo Padre per il quarantesimo anniversario della Rivarossi".

Si parla di

Video popolari

Inaugurata la mostra Rivarossi: "Ora puntiamo al museo"

QuiComo è in caricamento