Cultura

I sacerdoti anziani incontrano i vescovi. Appuntamento a Caravaggio voluto da Scola

Per la prima volta, i vescovi delle diocesi lombarde incontreranno i preti anziani o ammalati: un segno di vicinanza in una fase delicata della vita, ma anche di profonda riconoscenza per il lungo, generoso e fedele servizio reso alla Chiesa. ...

unitalsi-logo

Per la prima volta, i vescovi delle diocesi lombarde incontreranno i preti anziani o ammalati: un segno di vicinanza in una fase delicata della vita, ma anche di profonda riconoscenza per il lungo, generoso e fedele servizio reso alla Chiesa.

L'appuntamento è per il pomeriggio di martedì 16 settembre, al santuario di Caravaggio, dove i presuli lombardi saranno già convenuti per il consueto incontro di settembre della Conferenza episcopale regionale ed è organizzato, in collaborazione con gli uffici diocesani di pastorale della salute, dall'Unitalsi Lombarda. All'incontro dovrebbero partecipare, secondo le attese, circa duecento sacerdoti che vivranno con i loro pastori alcune ore di intensa preghiera e di genuina fraternità. Il programma, stilato da don Maurizio Funazzi, incaricato regionale per la pastorale della salute, prevede l'arrivo dei sacerdoti ammalati o anziani al Centro di Spiritualità del Santuario verso mezzogiorno così da poter consumare alle 13 il pranzo preparato e offerto

dall'Unitalsi Lombarda. Alle 15 l'incontro con i vescovi, quindi la lettura drammatizzata del "Diario di un curato di campagna" di Georges Bernanos a cura di Antonio Zanoletti, che ne sarà interprete con Fabio Sarti e Gabriella Carrozza. Successivamente il cardinale Angelo Scola benedirà un nuovo autoveicolo Fiat Doblò che i volontari dell'Unitalsi utilizzeranno per il trasporto degli infermi in due decanati della diocesi di Milano, poi in processione, recitando il rosario, si raggiungerà la basilica mariana dove, alle 16.30, il Cardinale, attorniato dagli altri presuli, presiederà una solenne celebrazione eucaristica accompagnata dalla corale di Osio Sopra (Bergamo Le sottosezioni Unitalsi della Lombardia, cui ci si può rivolgere per maggiori informazioni, sono già mobilitate sia per assicurare il trasporto dei sacerdoti - nel caso le diocesi non dispongano di mezzi adeguati - sia per assisterli sul posto. Per ogni esigenza è disponibile il recapito dell'Unitalsi Lombarda - telefono numero 02 412 11 76 - mentre la scheda di partecipazione per i sacerdoti si può scaricare da Internet (www.Unitalsilombarda.it).
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I sacerdoti anziani incontrano i vescovi. Appuntamento a Caravaggio voluto da Scola

QuiComo è in caricamento