Cultura

Folla di curiosi e bambini per il "villaggio medievale"

Catapulte, balestre, archi e frecce, spade, ma anche erbe medicamentose e cucina tipica medievale. Il villaggio medievale organizzato dalla Pro Loco di Como ha fatto il pieno. Tanti turisti e curiosi per conoscere da vicino prodotti, usi e costumi...

Catapulte, balestre, archi e frecce, spade, ma anche erbe medicamentose e cucina tipica medievale. Il villaggio medievale organizzato dalla Pro Loco di Como ha fatto il pieno. Tanti turisti e curiosi per conoscere da vicino prodotti, usi e costumi di un tempo lontano un millennio. "Siamo molto soddisfatti - ha commentato Dino Morabito, presidente della Pro Loco - della risposta del pubblico a questa manifestazione. La nuova edizione si conferma molto gradita non solo ai grandi ma anche e soprattutto ai bambini che hanno potuto toccare con mano un'epoca di cui leggono solo nei libri di scuola. Merito anche dei giochi medievali che non smettono di divertire". Non sono mancate iniziative collaterali come le dimostrazioni di combattimento con spade e il tiro con l'arco accessibile a chiunque volesse provare a fare centro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla di curiosi e bambini per il "villaggio medievale"

QuiComo è in caricamento