Film in sala e box-office, neanche a dirlo: Inside out e Minions sono i dominatori del mondo

di Marco Albanese L’ultimo capolavoro della Pixar, Inside Out con 6 milioni complessivi conquista la vetta del botteghino italiano: è il miglior debutto di sempre per un film della factory di John Lasseter. Alle sue spalle, i Minions hanno...

nuovissima-testata-trciclo-copia

di Marco Albanese

L’ultimo capolavoro della Pixar, Inside Out con 6 milioni complessivi conquista la vetta del botteghino italiano: è il miglior debutto di sempre per un film della factory di John Lasseter.

Alle sue spalle, i Minions hanno superato i 21 milioni, rinforzando saldamente il primo posto tra i film usciti nel 2015.

La commedia italiana Tutte lo vogliono è solo al terzo posto con oltre 600.000 euro in quattro giorni.

L’attesa di Piero Messina raccoglie 150.000 euro al debutto.

Negli Stati Uniti è in testa Maze Runner 2 con 30 milioni nel weekend d’apertura.

Sotto le aspettative Black Mass con Johnny Depp, visto a Venezia, che ha aperto con 23 milioni, praticamente la stessa somma guadagnata all’esordio da The Departed di Scorsese e The Town di Affleck, entrambi ambientati nello stesso milieu criminale di South Boston.

Al terzo posto resiste The Visit di Shyamalan che raccoglie altri 11 milioni per un totale di 42 in 10 giorni. Un risultato ottimo per un film costato solo 5 milioni.

Ma sono altri due film ad aver impressionato nel weekend: il primo è Everest che ha aperto la Mostra di Venezia e che ha debuttato solo in sale IMAX per poi espandersi solo la settimana prossima. In sole 545 sale, il film di Kormakur ha fatto 7,5 milioni con quasi 14.000 euro di media.

Con altri 28 milioni raccolti dal film nel resto del mondo, il totale della Universal è salito a 4 miliardi nel resto del mondo e ad oltre 6,3 miliardi,compresi gli Stati Uniti. Un’annata di gloria che non conosce limiti e che si arricchirà anche dei probabili successi di Steve Jobs, Crimson Peak, By the Sea e Legend, prima della fine dell’anno.

Ancora meglio ha fatto Sicario di Villeneuve, che ha debuttato in soli 6 cinema, incassando 390.000 euro con una media di 65.000 euro per sala, la più alta dell’anno. Il film si espanderà nationwide solo il 2 ottobre, ma già dalla settimana prossima sarà programmato in un maggior numero di esercizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Scappa dal posto di blocco, ritrovato morto in un capannone: aveva 28 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento