L'estate a Lomazzo: il Festival della Cultura inizia con un omaggio a Morricone

Ciclo di incontri con autori di romanzi e saggi: il calendario degli eventi

Al via il Festival della Cultura di Lomazzo: il 25 luglio si inaugura un ciclo di incontri presso il Parco Somaini, in via Cavour 2 , alle ore 21. Gli appuntamenti tratteranno argomenti e ambiti diversi, dalle problematiche climatiche alla filosofia, passando per il teatro e la musica.Si inizierà questo fine settimana, per terminare a inizio settembre. L'ingresso sarà gratuito, ma è fortemente consigliata la prenotazione, registrandosi al sito www.eventbrite.it.

Sabato 25 luglio - Omaggio a Ennico Morricone

Morricone, l'uomo e la sua musica. Omaggio al maestro Ennio Morricone - Incontro con Claudio Buja.
Ennio Morricone ha scritto pagine indimenticabili di musica. Con le sue composizioni ispirate ed uniche, ha conquistato la fantasia dei più grandi registi del cinema internazionale. Claudio Buja, fra i maggiori esperti italiani di musica, nonché presidente di Universal Music Publishing Ricordi, presenta attraverso la sua personale esperienza il grande Ennio Morricone, introducendoci all'ascolto dei brani più celebri, destinati a rimanere indelebili nel cuore di quanti hanno amato la sua musica.

Domenica 26 luglio - Incontro con Enzo Gianmaria Napolillo

Incontro con Enzo Gianmaria Napolillo - dopo il pluripremiato romanzo "Le tartarughe tornano sempre" edito da Feltrinelli nel 2015, presenterà il suo nuovo romanzo "Carlo è uscito da solo".
Enzo Gianmaria Napolillo è nato nel 1977. Vive tra Como e Milano, ma sogna di stare su un'isola del Mediterraneo. “Carlo è uscito da solo” (Feltrinelli 2020) è il suo terzo romanzo. Ha esordito nel 2009 con Remo contro (Pendragon) e ha pubblicato “Le tartarughe tornano sempre” (Feltrinelli 2015) finalista al Premio Fiesole 2015 e al Premio Brianza 2016. È finalista nella selezione ufficiale del Prix Méditerranée étranger 2020.  

Sabato 1 agosto - La storia di Nelson Mandela

Teatro all'aperto - Nelson. La storia di Nelson Mandela - Con Marco Continanza. Testo e regia di Giuseppe Di Bello. (questo appuntamento si svolgerà in Piazza Trento presso la frazione di Manera).
Lo spettacolo affronta la storia di questo leader scavando a fondo nella sua formazione, nella sua povertà, nelle sue lotte, negli anni di prigione e poi nella liberazione, nel successo come leader carismatico e nell'affermazione elettorale.

Martedì 4 agosto - Incontro con il professor Stefano Caserini

Incontro con il professor Stefano Caserini - Presentazione della nuova edizione del suo libro "Il clima è (già) cambiato. 9 buone notizie sul cambiamento climatico".
La nuova edizione fa il punto sui progressi e le battute d'arresto che si sono alternati negli ultimi tre anni nella complicatissima e maledettamente grave faccenda del riscaldamento globale. Caserini ci illustrerà la storia di come gli esseri umani del XXI secolo hanno cambiato il clima del pianeta e ci ricorderà che in buona parte è ancora da scrivere".

Giovedì 3 settembre - Incontro con il filosofo Diego Fusaro

Iincontro con Diego Fusaro. Il filosofo, saggista e opinionista presenterà la sua recente opera "Glebalizzazione. La lotta di classe al tempo del populismo".
Fusaro, uno dei filosofi più attenti alla modernità, ci porta nell'eterna lotta tra oppressori ed oppressi, del pensiero unico e del progetto di riportare il popolo al centro di un progetto politico e sociale internazionalista ma non mondialista.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 5 settembre -Incontro con Andrea Vitali

Chiusura della rassegna con lo scrittore comasco Andrea Vitali che dialogherà con il giornalista Armando Besio - Presentazione dell'ultimo romanzo "Un uomo in mutande: I casi del maresciallo Ernesto Maccadò".
Lo scrittore più famoso della nostra provincia, definito recentemente il grande narratore dell'Italia più vera, torna ospite a Lomazzo per presentare il suo ultimo libro, un nuovo capitolo con il nostro lago tradizionale protagonista che fa da spettatore silenzioso a vicende sospette, faccende private e forse reati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento