Parlare in pubblico, Enrico Beruschi dà lezioni di umorismo al club Toastmasters Como

Una serata dedicata all'arte dell'improvvisazione

Enrico Beruschi al Teatro dei Burattini di Como

Enrico Beruschi, il “ragioniere” della trasmissione culto degli anni Ottanta Drive In, è stato l’ospite d’onore del primo incontro di marzo del club Toastmasters lariano The Como Lakers.
Giovedì 1° marzo 2018 al Teatro dei Burattini in via Dottesio, 1 a Como il celebre attore comico milanese ha incontrato i soci e gli ospiti intervenuti per l’occasione. Con la consueta simpatia, Beruschi senza troppi formalismi è salito sul palco del teatro per mostrare la propria abilità nell’arte dell’improvvisazione umoristica. Di racconto in racconto, l’attore ha intrattenuto i presenti snocciolando una serie di divertenti aneddoti ed episodi legati alla sua vita personale, familiare (con esilaranti gag sui rapporti “conflittuali” tra marito e moglie”) e professionale legate alle sue numerose esperienze nel mondo della televisione e del teatro.
Ma Beruschi non si è tirato indietro neanche quando è stato chiamato a improvvisare un discorso umoristico senza conoscere prima l’argomento prescelto, uno dei momenti più temuti durante gli incontri Toastmasters: all’attore è stato affidato il compito di calarsi nei panni di un fantomatico “pulitore di vasca degli squali”e raccontare al pubblico le sue “avventure” in questo campo.
Un altro bel successo per il club lariano dedicato all’arte di parlare in pubblico, non un corso ma una palestra per superare la paurae imparare a organizzare in modo scientifico un discorso, far crescere la propria leadership e mettere in pratica la conoscenza della lingua inglese, dal momento che il club comasco è bilingue, offre cioè la possibilità ai propri soci di tenere o ascoltare discorsi anche in inglese.

Il contest

Dopo i successi del 2017 nelle competizioni legate ai discorsi umoristici, il 15 marzo 2018, sempre al Teatro dei burattini di via Dottesio 1, i soci del Toastmaster lariano torneranno a competere in due gare: una dedicata ai discorsi motivazionali e l’altra alle valutazioni. Per quanto riguarda i discorsi motivazionali, ciascun concorrente dovrà preparare uno speech che abbia come scopo ispirare e motivare il pubblico. Per la parte di valutazione, invece, tutti i concorrenti saranno chiamati a valutare lo stesso discorso. Al termine verrà votato il miglior valutatore. Valutare gli altri, infatti, è una parte fondamentale in Toastmasters: ogni speaker durante i normali incontri riceve una valutazione da parte degli altri soci che non è un giudizio, ma è innanzitutto un riconoscimento delle parti positive con i consigli dei punti su cui invece è necessario migliorare.
Entrambi i contest potranno svolgersi in italiano o in inglese. I vincitori comaschi concorreranno a Monza il 7 aprile 2018 per aggiudicarsi il titolo di campione lombardo. Step successivo a Genova il 21 aprile per decretare il campione italiano. I migliori andranno ad Atene dal 25 al 27 maggio. I vincitori delle competizioni proseguiranno a livello mondiale e andranno a Chicago dal 22 al 25 agosto 2018. E chissà che tra loro non possa esserci un comasco.

Informazioni sulle attività del club si possono trovare al sito internet: www.thecomolakers.it o chiedere via mail a toastmasterscomo@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Editoriale

    Paratie: la sinistra (smarrita) abbraccia Lucini dopo la condanna di primo grado

  • Trasporto ferroviario

    Treno merci esce dai binari a Carimate: ritardi e cancellazioni, mattinata di passione per i pendolari Trenord

  • Scuola

    Gran premio di matematica, tre scuole comasche in gara

  • Albate

    Incidente a Como, donna investita ad Albate

I più letti della settimana

  • Ladri come furie a Cavallasca: le rompono il respiratore polmonare, le uccidono gli uccellini e le avvelenano il gatto

  • Escort a Como: chi, quante e dove sono

  • Tassista di Carugo ucciso mentre soccorre i feriti sulla Milano-Meda: preso il pirata della strada

  • Tassista di Carugo travolto e ucciso da un'auto sulla Milano-Meda: stava aiutando dei feriti dopo un incidente

  • Eugenio Fumagalli di Carugo, il tassista travolto e ucciso mentre aiutava i feriti sulla Milano-Meda

  • Como, truffa all'esame della patente: il bottone era una microcamera

Torna su
QuiComo è in caricamento