Venerdì, 17 Settembre 2021
Cultura

Tutto è Cultura, quattro incontri Cult a Como

Il primo "appostamento" il 10 novembre insieme ai "satelliti" di Lorenzo Ferrari

Lorenzo Ferrari

AttivaMente, dal 10 novembre, darà il via ad un calendario inaspettato e imprevedibile di incontri in città dedicati al concetto, oltre che al senso stesso, della parola cultura. Grazie al sostegno di Fondazione Cariplo al progetto CULT, di cui gli Appostamenti Culturali fanno parte, AttivaMente propone diverse occasioni di ri?essione con il motto TUTTO è CULTURA per condividere con i cittadini un momento dedicato al valore della cultura e a tutte le culture che attraversiamo ogni giorno, o che non conosciamo
a?atto.

Gli incontri si svolgeranno come chiacchierate informali tra Jacopo Boschini, direttore artistico della cooperativa, regista e counselor, ed esponenti di rilievo di diverse culture, persone che con la loro carriera ed il loro operato hanno lasciato il segno e contribuito a creare la cultura del loro ambito di lavoro. Esperti che hanno accettato di condividere con noi la loro esperienze ed i loro valori, per stimolare in ognuno di noi una ri?essione personale su tutta la cultura che incontriamo ogni giorno.

Il progetto CULT è realizzato in collaborazione con il Teatro Sociale di Como, ma nessun Appostamento Culturale si svolgerà in teatro, né in nessun altro luogo deputato alla cultura in senso stretto, lo scopo degli Appostamenti cultuali è proprio quello di abbattere i con?ni della cultura in senso puramente performativo o artistico. Gli incontri si svolgeranno con delle regole precise, formalizzate dopo un primo Appostamento Culturale pilota realizzato con un focus group lo scorso luglio presso il
Teatro Sociale. In quella occasione, insieme ad alcuni amici e sostenitori di AttivaMente Boschini ha intervistato il M.° Rivani, che erra sul punto di salire sul podio per il Nabucco all’aperto, un progetto del Teatro Sociale nato con l’intento di cancellare certe consuetudini artistiche.

Ogni partecipante riceverà un quaderno e avrà a disposizione cancelleria di vario genere, per poter pasticciare e commentare a modo suo le ri?essioni ed i passaggi interessanti, i quaderni verranno riconsegnati alla ?ne dell’incontro e verranno ridistribuito all’Appostamento successivo. Saranno i testimoni delle ri?essioni dell’intera città, ogni quaderno sarà lo specchio del pensiero di tutti. I cellulari durante l’Appostamento saranno vietati, pena la “sedia della penitenza” con domanda a sorpresa, ma alla ?ne creeremo un post collettivo, con sel?e da manuale, da condividere insieme. Piccoli strappi alla consuetudini volti a scardinare le abitudini di chi fruisce e anche di chi organizza eventi culturali.

Il primo Appostamento è per il 10 novembre, presso la Comunità di recupero per tossicodipendenti Arca, Boschini incontrerà Lorenzo Ferrari, giovanissimo (classe 1989) dirigente della D-Orbit, azienda americana che costruisce satelliti e ha nel suo motto il superamento dei limiti, concetto che ha invece un valore assai diverso per chi ha esperienze di tossicodipendenza.

A seguire

22 novembre ore 18.30
Appostamento Culturale | CON TUTTA LA MIA ENERGIA
Auto?cina storica Alfa Romeo
Via El Alamein, 5 | Como
Con Giovanni Bartesaghi, geologo, esperto in ambiente

30 novembre
Appostamento Culturale | NON VALE TUTTO
Con Alessandra Fanzago, fondatrice e amministratore delegato dell’agenzia
Phoenix-adv

3 dicembre ore 16.30
Appostamento Culturale | TUTTO IN UN TRATTO
Ca?è Mazzini
Con Francesco Franchi, designer e art director IL / Il Sole 24 ORE, giornalista, professore.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito, molti spazi hanno capienza ridotte pertanto è consigliata la prenotazione presso la segreteria di AttivaMente: tel. 031 6871771 | info@coopattivamente.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto è Cultura, quattro incontri Cult a Como

QuiComo è in caricamento