Martedì, 28 Settembre 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corteo anti-mafia, in 300 per le vie di Como

Circa 300 persone hanno partecipato ieri sera (venerdì 22 marzo 2014) alla manifestazione organizzata dal coordinamento provinciale di Libera a Como nella “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”. Il corteo è...

Circa 300 persone hanno partecipato ieri sera (venerdì 22 marzo 2014) alla manifestazione organizzata dal coordinamento provinciale di Libera a Como nella “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

Il corteo è partito intorno alle 21 da Porte Torre (Largo Miglio) e si è snodato per le vie del centro per arrivare in piazza Duomo dove sono stati letti i nomi delle vittime delle mafie. Molti cittadini hanno voluto, nonostante la pioggia, partecipare a questa manifestazione in ricordo delle oltre 900 vittime delle mafie: semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali che sono stati uccisi per aver compiuto il loro dovere. Accanto a Libera hanno manifestato una fitta rete di associazioni, tra le quali Lega Ambiente, CSV, Arci Como e Cgil, che operano sul territorio lariano.

Presenti al corteo anche le istituzioni con il sindaco di Como Mario Lucini accompagnato dalle fasce tricolori di Cernobbio, Senna Comasco, Maslianico e Uggiate Trevano. Il momento più significativo si è svolto in piazza Duomo quando rappresentanti istituzionali, sindacali e di associazioni si sono alternati nella lettura pubblica dei nomi di tutte le vittime innocenti delle mafie.

Si parla di

Video popolari

Corteo anti-mafia, in 300 per le vie di Como

QuiComo è in caricamento