Corteo anti-mafia, in 300 per le vie di Como

Circa 300 persone hanno partecipato ieri sera (venerdì 22 marzo 2014) alla manifestazione organizzata dal coordinamento provinciale di Libera a Como nella “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”. Il corteo è...

Circa 300 persone hanno partecipato ieri sera (venerdì 22 marzo 2014) alla manifestazione organizzata dal coordinamento provinciale di Libera a Como nella “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”.

Il corteo è partito intorno alle 21 da Porte Torre (Largo Miglio) e si è snodato per le vie del centro per arrivare in piazza Duomo dove sono stati letti i nomi delle vittime delle mafie. Molti cittadini hanno voluto, nonostante la pioggia, partecipare a questa manifestazione in ricordo delle oltre 900 vittime delle mafie: semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali che sono stati uccisi per aver compiuto il loro dovere. Accanto a Libera hanno manifestato una fitta rete di associazioni, tra le quali Lega Ambiente, CSV, Arci Como e Cgil, che operano sul territorio lariano.

Presenti al corteo anche le istituzioni con il sindaco di Como Mario Lucini accompagnato dalle fasce tricolori di Cernobbio, Senna Comasco, Maslianico e Uggiate Trevano. Il momento più significativo si è svolto in piazza Duomo quando rappresentanti istituzionali, sindacali e di associazioni si sono alternati nella lettura pubblica dei nomi di tutte le vittime innocenti delle mafie.

Si parla di

Video popolari

Corteo anti-mafia, in 300 per le vie di Como

QuiComo è in caricamento