Venerdì, 24 Settembre 2021
Cultura

Parole, musica e filosofia: a Como torna il festival A due voci

L'edizione 2021 promossa nell’ambito della "Journée mondiale de la Philosophie" patrocinata dall’UNESCO

La nuova edizione del Festival a due voci, curato da Bruno Dal Bon, che si terrà a Como dal 18 al 21 Novembre 2021, sarà per la prima volta promossa nell’ambito della Journée mondiale de la philosophie patrocinata dall’UNESCO che si festeggerà in tutto il mondo il 18 novembre.

Il tema del Festival
Parole, tra musica e filosofia

La musica è una realtà inassegnabile che non menzionerà mai nulla, nemmeno il testo di cui si serve nella canzone o nell’aria. Questo è il primo segreto dell’arte musicale, un’arte indifferente alla parola, un’arte che non può essere né vera né bella. Un’oggetto indicibile e singolare che tuttavia cerchiamo ostinatamente di definire.

La filosofia è costituita invece da un’infinità di parole che si appropriano della vita trasformandola in concetto, pensiero, parola, appunto. Oggetti permanenti ai quali ci affidiamo per cercare in tutti i modi di garantirci una nozione di mondo stabile e predicabile. 

L’edizione autunnale del Festival A due voci 2021 vorrebbe indagare su quelle parole che intercettano e connettono filosofia e musica. Parole incrociate che possano svelarci il senso filosofico di un termine musicale così come il senso profondamente musicale di un concetto filosofico.

"Un’indagine - afferma Bruno Dal Bon -.che vorremmo realizzare con l’apporto della vasta comunità di A due voci ed in particolare dei giovani ai quali chiederemo di partecipare con dei loro progetti di ricerca musicale e filosofica che scaturiscano dalle parole musicali della filosofia o da quelle filosofiche della musica attraverso le più diverse forme di creatività. Progetti che animeranno un fitto calendario di iniziative che si svolgeranno in presenza a Como e online sui nostri canali social dal 18 al 21 novembre 2021". 

L’iscrizione alla Call For Projects è gratuita ed è aperta a tutti i giovani nati dopo l’1 gennaio 1986, i quali dovranno presentare entro e non oltre il 24 settembre 2021 la propria proposta, che sarà valutata da una Commissione che ne curerà la presentazione pubblica. Per ogni progetto prescelto, sarà riconosciuto un rimborso comprensivo delle spese di viaggio e alloggio durante le giornate del Festival.

Come partecipare alla Call for projects

  1. Con la presente Call for projects si richiede a giovani nati dopo il 1 gennaio 1986 di inviare un progetto originale di carattere filosofico e/o musicale sul tema “Parole, tra musica e filosofia” da presentare in pubblico nell’ambito del Festival A due voci che si svolgerà a Como dal 18 al 21 novembre 2021. 
  1. Tutti i progetti dovranno pervenire alla redazione di A due voci, redazione@aduevoci.org, entro e non oltre il 24 settembre 2021. La partecipazione è gratuita. I partecipanti dovranno garantire che tutti i materiali presentati siano originali e non violino in nessun modo i diritti di terzi. Il Festival A due voci non potrà essere ritenuto responsabile di eventuali violazioni di diritti di terzi commesse dai partecipanti. 
  1. La valutazione dei lavori sarà a cura di una Commissione nominata dalla redazione di aduevoci.org composta da esperti in campo musicale, filosofico e delle arti visive. I lavori selezionati dalla Commissione saranno inseriti nel programma del Festival A due voci 2021 che ne curerà la presentazione pubblica. Per ogni progetto prescelto sarà riconosciuto un rimborso a piè di lista comprensivo delle spese di viaggio e alloggio a Como durante le giornate del festival fino ad un massimo di 300 euro complessive.

Ulteriori informazioni sono disponibili nelle FAQ pubblicate a questo link  
Per partecipare alla Call compilare il modulo pubblicato a questo link 

Per ulteriori informazioni visitare il sito ufficiale di A due Voci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parole, musica e filosofia: a Como torna il festival A due voci

QuiComo è in caricamento