Cultura

Boxoffice: è sempre il tempo dei toons, vampiri e mostriciattoli di Hotel Transilvania 2 in testa

di Marco Albanese Non è bastato il lancio imponente di Suburra per scalzare dalla vetta del botteghino italiano Hotel Transilvania 2 che si conferma in testa sia pure di un soffio e raggiunge i 6 milioni di euro in due weekend. Al secondo...

di Marco Albanese

Non è bastato il lancio imponente di Suburra per scalzare dalla vetta del botteghino italiano Hotel Transilvania 2 che si conferma in testa sia pure di un soffio e raggiunge i 6 milioni di euro in due weekend.

Al secondo posto, Suburra si ferma a 1,9 milioni, mentre al terzo posto c'è Inside Out, che ha superato i 23 milioni di euro di Minions, diventando il miglior incasso del 2015.

Era dalla stagione 2010-2011 che due film non superavano la soglia psicologica dei 20 milioni di euro: qualche segnale di ripresa c'è.

Inside Out diventa così anche il maggior incasso Pixar in Italia, scalzando Alla ricerca di Nemo.

nuovissima-testata-trciclo-copia

Fuori dal podio si comporta benissimo Sopravvissuto - The Martian di Ridley Scott con oltre 6 milioni in tre settimane di programmazione.

Benissimo sono andati i Cinema Days con 1 milioni e 800 mila spettatori in 4 giorni a prezzo ridotto: +146% delle presenze rispetto ai primi quattro giorni della scorsa settimana (5-8 ottobre) e + 225% rispetto all'omologo periodo dello scorso anno (13-16 ottobre 2014). E non è finita qui. Perché se un aumento del pubblico era a dir poco ovvio, tutt'altro si può dire nei confronti della crescita degli incassi. Rispetto ai primi 4 giorni della precedente settimana (a prezzo pieno) c'è infatti stato un incremento del 33%, che sale addirittura all'89% rispetto all'anno scorso, raggiungendo la cifra di 5 milioni 580 mila euro in 4 giorni di programmazione.

Sono dati che fanno riflettere e che consiglierebbero una politica dei prezzi differenziati tra weekend e giorni feriali finora troppo timida. Cari esercenti e distributori: più coraggio!

Negli Stati Uniti invece è Goosebumps, la commedia horror con Jack Black, a vincere il weekend con 23 milioni di dollari, due in più rispetto a Sopravvissuto - The Martian, che ha raggiunto 143 milioni di dollari in 3 settimane negli States e 319 complessivi nel mondo.

La progressione degli incassi del film di Ridley Scott si pone esattamente a mezza strada tra quella di Interstellar e quella di Gravity, facendo ipotizzare un incasso finale superiore ai 200 milioni in patria.

Le altre due new entry di peso del weekend, Ponte di spie di Spielberg e Crimson Peak di Del Toro, sono andate piuttosto male, ferme rispettivamente al terzo e quarto posto con 15 e 12 milioni di euro.

Ma se il film di Spielberg, costato solo 40 milioni, ha avuto ottime recensioni ed un Cinemascore A, che gli dovrebbe garantire una certa solidità anche nelle prossime settimane, l'horror gotico di Del Toro, invece ha raccolto assai meno entusiasmi sia tra i quotidiani, sia nel pubblico (Cinemascore B-): difficile che recuperi persino il budget di produzione.

Hotel Transilvania 2 è quinto con 132 milioni complessivi, Pan sesto con un totale di soli 25, lontanissimo dal budget di 150 milioni.

In limited release, Steve Jobs si avvicina alla top ten, con 1,5 milioni di euro guadagnati nel weekend in sole 60 sale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxoffice: è sempre il tempo dei toons, vampiri e mostriciattoli di Hotel Transilvania 2 in testa

QuiComo è in caricamento