Bagno nel lago di fine anno: Moltrasio dice addio al 2013

E' ormai una tradizione a Moltrasio: buttarsi nelle acque gelide del Lago di Como per salutare l'anno che si chiude e dare il benvenuto a quello che arriva. Nell'ultima domenica di dicembre 2013 l'evento, organizzato da due ragazzi moltrasini -...

E' ormai una tradizione a Moltrasio: buttarsi nelle acque gelide del Lago di Como per salutare l'anno che si chiude e dare il benvenuto a quello che arriva. Nell'ultima domenica di dicembre 2013 l'evento, organizzato da due ragazzi moltrasini - Mattia porro e Alex Bargna - si è ripetuto. A rispondere all'appello lanciato su facebook e altri social network sono state circa venti persone di tutte le età. Sul pontile di Moltrasio, però, questa mattina c'era anche il personale della Croce Rossa Italiana di Como specializzato in soccorso in acqua.

"Il rischio in questi casi - ha spiegato il soccorritore Renato Giambrone - è quello di essere colpiti da un arresto cardiaco a causa del repentino sbalzo di temperatura: quando il corpo caldo entra nell'acqua gelida i pori della pelle si chiudono e il sangue viene richiamato al cuore. in questi anni, però, non è mai successo nulla e per fortuna non siamo mai dovuti intervenire, ma è meglio essere cauti, molti di questi bagnanti sono alla loro prima esperienza di questo genere e sono più o meno tutti nuotatori amatoriali".

Un curioso e sgradevole fuori programma ha attirato la curiosità dei presenti: nella piccola darsena vicino al molo di Moltrasio da cale quale si sono tuffati i temerari bagnanti è stata avvistata una capra morta che galleggiava a pelo d'acqua. E' stato avvisato il personale dell'Asl che dovrà recuperare la carcassa per capire cosa sia successo. Non è chiaro se si sia trattato di un gesto crudele su un animale da parte di qualcuno o se la capra sia stata gettata già morta nelle acque del lago.

Si parla di

Video popolari

Bagno nel lago di fine anno: Moltrasio dice addio al 2013

QuiComo è in caricamento