Asta benefica al Brianza MotorShow, in onore di Simoncelli e Senna

Brianza MotorShow for Children: èl'iniziativa benefica organizzata all'interno della kermesse che aprirà i battenti il 5 aprile a Lariofiere. "Forti dell’esperienza 2013, quando abbiamo raccolto fondi per la Fondazione Marco Simoncelli e La Nostra...

Brianza MotorShow for Children: èl'iniziativa benefica organizzata all'interno della kermesse che aprirà i battenti il 5 aprile a Lariofiere. "Forti dell’esperienza 2013, quando abbiamo raccolto fondi per la Fondazione Marco Simoncelli e La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, anche quest’anno ci proponiamo come collettore di fondi da devolvere ai bimbi meno fortunati" ha spiegato Andrea Peri, direttore di Brianza MotorShow.

Quest'anno Bms può contare su due importanti Charity partner: Fondazione Simoncelli e l’Instituto Ayrton Senna. Ieri nella sede dello showroom di McLaren in Corso Sempione a Milano è stata presentata l'iniziativa: sabato 5 aprile dalle 15 alle 17, si terrà un’asta benefica condotta dal giornalista sportivo Paolo Beltramo. Molti gli sportivi che metteranno a disposizione i loro oggetti di “lavoro”. Il pubblico della fiera avrà l'occasione di sostenere queste le due associazioni aggiudicandosi gli oggetti oggetti messi all'incanto.

Grandi campioni di oggi e di ieri hanno donato alcuni dei loro memorabili oggetti: Sebastian Vettel, campione di F1, ha messo a disposizione scarpe da gara con autografo. Marco Lucchinelli, campione di motociclismo, partecipa con un casco autografato;Andrea Sonvico, pilota AF Corse squadra ufficiale Ferrari nel Gran Turismo, ha donato per l'asta la tuta ufficiale Audi‐Sparco con

cui ha vinto la prima gara con Audi nel 2011; Lorenzo Mauri, pilota di Civ Sbk italiano: tuta da corsa; Ducati Como: una giacca. Tra i protagonisti anche McLaren Milano, Jorge Lorenzo e Claudio Corti che presto sveleranno la loro donazione.

Si parla di

Video popolari

Asta benefica al Brianza MotorShow, in onore di Simoncelli e Senna

QuiComo è in caricamento