Al Lake Como Film Night anche i corti di Rino Stefano Tagliafierro

I suoi lavori verranno proiettati nei suggestivi sotterranei di Villa Erba a Cernobbio

In occasione di Lake Como Film Night, che avrà come ospite d'onore Jasmine Trinca, Rino Stefano Tagliafierro si addentrerà nei sotterranei di Villa Erba e lì, complice l'atmosfera raccolta e suggestiva, proietterà MySuper8, Beauty e Peep Show, tre dei suoi lavori piú rappresentativi. Il regista - classe 1980 - la cui firma ha raggiunto anche brand commerciali come Lancia, BMW, Adidas, Antonio Marras, Kenzo, nonostante la giovane età ha collezionato numerosi successi. Decine di migliaia di visualizzazioni fra Youtube e Vimeo, un curriculum chilometrico farcito di premi in concorsi e festival internazionali fra cui Atlanta Film Festival, Video Art & Experimental Film Festival of New York, ESMI Awards at FIC di Buenos Aires, Ottawa International Animation, Festival del Cinema di Venezia, Cracow Film Festival, una lunga serie di collaborazioni con artisti di fama internazionale quali Four Tet, M+A, Mobbing, Digitalism, David Jones, Eva, Fabri Fibra, Big Fish, Morgan, Mario Venuti, Vittorio Cosma, Orax.

Le sinossi delle opere
MySuper8 (2011), realizzato per l'omonimo brano della band post rock italiana M+A, consta di una sequenza di trecento immagini fotografiche, animate con la tecnica del morphing. In un'ambientazione surreale dai toni retrò, due bambine si osservano, toccano, strangolano, baciano, in una danza irrisolta fra amore e odio, sogno e incubo. Beauty (2014) costituisce un breve racconto dell'ampio spettro delle emozioni umane, esplorate attraverso la lente di una serie sterminata di opere d'arte di varie epoche, animate e investite di nuova vita. Pochi minuti di grazia artistica, in lieve e armonica dinamicità. Un commovente tributo all'arte, all'umanità e ai suoi piú alti prodotti. L'idea ritorna in Peep Show (2016), vedi trailer sotto, cortometraggio in cui ad essere animati sono invece capolavori dell'arte erotica, in omaggio alla libera sessualità e al voyeurismo. Una parentesi di trasgressione, lontano da occhi indiscreti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'autostrada A4: è morto Cesare Coquio di Uggiate Trevano

  • Coronavirus, primi casi in Lombardia: a un'ora da Como tre paesi "in isolamento"

  • Persona investita dal treno a Lugano Paradiso

  • Il panino più caro d'Italia è sul Lago di Como

  • Trono di spade: l'attrice che interpreta Arya Stark a Como

  • Como, prende a calci un cucciolo di labrador: la padrona denuncia l'aggressore

Torna su
QuiComo è in caricamento