Cultura

Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

I nostri suggerimenti da segnare in agenda da lunedì 26 gennaio a domenica 2 febbraio 2020

Como

In attesa della nostra guida settimanale dedicata ai migliori eventi del weekend, ecco come riempiere la vostra agenda culturale con gli appuntamenti da non perdere in città e dintorni da lunedì 26 gennaio a domenica 2 febbraio. Uno al giorno, a voi la scelta.

Lunedì (Doug Seegers)

Doug Seegers, Cindarella Man, si esibirà lunedì 27 gennaio all'Officina della Musica di Como in versione full band e inaugurerà un’altra rassegna: quella dei lunedì internazionali in collaborazione con la storica rivista Buscadero e con l’etichetta discografica Appaloosa specializzata in folk e rock americano che ad ogni concerto metterà in palio una lotteria di cd per il pubblico. Quando Doug Seegers è stato scoperto per caso dalla TV svedese, viveva sotto un ponte di Nashville. La sua canzone Going Down to The River è balzata in vetta a tutte le classifiche e ha altre 5 milioni di visualizzazioni su Youtube. La data di Como è l’ultima del tour italiano di Seegers che si è aperto a Roma in diretta da Radio Rai con Luca Barbarossa.

Doug-Seegers-homeless-star-della-musica-country-2

Martedì (1917)

1917, il film diretto da Sam Mendes, racconta un anno cruciale della Prima guerra mondiale, il 1917, dal punto di vista di due giovani caporali britannici, Schofield (George MacKay) e Blake (Dean-Charles Chapman). Appartengono entrambi all'ottavo battaglione e prima di essere camerati, sono innanzitutto amici. Non stupisce quindi che vengano scelti proprio loro due, insieme, per portare a termine un'ardua missione: attraversare l'ostile territorio nemico per consegnare un messaggio a un battaglione di 1600 uomini, tra cui il fratello di Blake, Joseph (Richard Madden). Così facendo, impedirebbero ai soldati di cadere in una trappola mortale, ordita dai nemici tedeschi. L'impresa è al limite del possibile, perché il tempo per svolgerla è poco e il territorio da attraversare è impervio. La loro rotta è a sudest e il loro equipaggiamento base è fornito anche di mappe e torce. I due soldati dovranno raggiungere il battaglione accampato nei pressi di Écouste e consegnare l'avvertimento del generale Erinmore (Colin Firth) al colonnello Mackenzie (Benedict Cumberbatch). I due si imbarcano in quella che sembra una missione suicida, nella quale i Tedeschi e il tempo sono i loro nemici giurati. Cinelandia Arosio, Cinelandia Como, UCI Cinemas Montano Lucino.

1917moviepic1-2

Mercoledì (Lorenzo Tondo)

Mercoledì 29 gennaio, alle 18, alla Ubik di Como, Lorenzo Tondo presenta "Il Generale". Dialoga con l'autore Andrea Quadroni, giornalista. Il giovane Medhanie Berhe viene arrestato mentre beve un caffè con degli amici in un bar di Khartoum, in Sudan, nel maggio del 2016. Rischia vent’anni di carcere. Secondo i magistrati, dietro il suo sguardo spaventato si nasconde uno dei più sanguinari trafficanti di esseri umani della storia: Medhanie Yehdego Mered, soprannominato “il Generale”. La procura di Palermo indaga su di lui in seguito alla tragedia dell’ottobre 2013, che è costata la vita a 368 eritrei al largo di Lampedusa. Ma il colpevole è davvero il ragazzo fermato?
Un’indagine, capitanata dal “Guardian”, solleva dubbi su questo arresto, concluso forse troppo frettolosamente. Lorenzo Tondo, protagonista e narratore di quell’inchiesta, produce una sfilza di prove che rischiano di restare ignorate: foto del trafficante in libertà, intercettazioni, chat private, documenti top secret e testimonianze di ex criminali. 

Lorenzo Tondo-2-2

Giovedì (Strade Rosse)

Saranno tre donne “naturali ” ad avviare la seconda stagione di Strade Rosse con una tappa declinata nuovamente al femminile per creare un cerchio di vita e mestieri, di vino e note, di terra e curve, di pagine e parole senza trucco. Il primo appuntamento del 2020 con la rassegna ideata e curata da Maurizio Pratelli si intitola Cerco un gesto, un gesto naturale e si terrà  giovedì 30 gennaio, ore 19, allo Spazio Parini di Como: il giallo di Rosa Teruzzi con le indagini di Libera; le luminose canzoni di Simona Colonna; i vini vivi di Bruna Carussin. La serata, oltre all’incontro con i protagonisti, presentato dal curatore insieme alla giornalista Katia Trinca Colonel, prevede un set acustico e una degustazione di vini rossi.“

teruzzi-2

Venerdì (Band of Friends)

Nell’era delle tribute band che si esibiscono perfettamente nei brani dei loro eroi, Band of Friends è qualcosa di diverso: loro possono riprodurre ogni nota dell’icona blues Rory Gallagher ma possono anche esprimere il loro sound, la loro energia e feeling, perchè la band include artisti che contribuiscono a definirne gli elementi essenziali. Lo faranno venerdì 31 gennaio sul palco del live club All'1&35crca di Cantù, alle 22.  Quando la leggendaria icona se ne è andata nel 1995 ci ha lasciato un catalogo di 11 album e il ricordo di indimenticabili energici concerti.

bandof_big-2

Sabato (Barbera & Bennardo)

Sabato 1 febbraio, alle 18, alla Ubik di Como, Marialuisa Barbera e Simona Bennardo presentano "Controdecalogo". Dialoga con le autrici Andrea Di Gregorio, scrittore, traduttore e docente. Il Decalogo interpella direttamente, e profondamente, l'animo umano. Oggi, però, ci rendiamo conto che non sempre e non necessariamente la risposta si trova in un'adesione letterale ai precetti. Il Controdecalogo, quindi, rimette in discussione le Tavole della Legge per trovare ambiti di verità praticabili e attuali. In dieci racconti taglienti, profondi, inattesi, cinque autrici che in questo progetto uniscono l'unicità delle loro vite e delle loro esperienze, ci fanno pensare che, se Mosè fosse stato donna, molte cose sarebbero andate altrimenti.

ubik-como-2

Domenica (Carnevale Cantù)

Si tiene dal 2 al 29 febbraio 2020 il carnevale ambrosiano che richiama a Cantù, ogni anno, migliaia di visitatori da tutta Italia.
Tra le vie del centro storico della cittadina brianzola, sfileranno i carri allegorici più smisurati di Lombardia, realizzati dagli abilissimi maestri artigiani, nella 94a edizione del Carnevale Canturino, tradizionale ed imperdibile appuntamento per tutti gli appassionati del divertimento. Primi fra tutti, i bambini, a far ala ai sette carri in concorso e ai gruppi musicali e folkloristici che li accompagneranno in corteo, ciascuno impegnato a tenere alto l’onore della propria arte. Aprirà il corteo di ogni sfilata Buscait, gruppo vincitore dell’edizione 2019, che propone “Giro giro tondo… Non fate cadere il mondo!”. Evidente è, dunque, l’invito ai potenti della Terra – Donald Trump, Vladimir Putin e Xi Jinping – ad unirsi in coro al famoso canto infantile, a tornare anch’essi bambini e guardare con stupore la meraviglia del Creato, consapevoli del fatto che, soprattutto, in mano loro risiedano le sorti dell’umanità.Il secondo carro nell’ordine di parata, “Il can-can lo facciamo noi”, realizzato dal gruppo Lisandrin, si colloca nel tradizionale solco della satira politica e dello sberleffo contro i politici incapaci e la loro politica inconcludente.

carnevale cantù-2-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa fare in settimana a Como: 7 appuntamenti per 7 giorni

QuiComo è in caricamento