Venerdì, 25 Giugno 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I 150 anni dell'Unità d'Italia, gran cerimonia in Comune. Il sindaco di Como: "Improrogabile il federalismo"

Grande cerimonia stamattina alle 11 a Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como. Politici, rappresentanti delle autorità e semplici cittadini hanno celebrato i 150 anni dell'Unità d'Italia. Dopo l'esecuzione dell'inno di Mameli è stata la volta...

Grande cerimonia stamattina alle 11 a Palazzo Cernezzi, sede del Comune di Como. Politici, rappresentanti delle autorità e semplici cittadini hanno celebrato i 150 anni dell'Unità d'Italia. Dopo l'esecuzione dell'inno di Mameli è stata la volta dei discorsi del sindaco di Como, Stefano Bruni, del presidente del consiglio comunale, Mario Padtore, del rettore vicario dell'Università dell'Insubria, Giorgio Conetti, del prefetto Michele Tortora e del vescovo della diocesi di Como, Diego Coletti.

Proponiamo qui un ampio stralcio del discorso del sindaco Bruni, improntato in parte sulla necessità di salvaguardare le proprie tradizioni e la propria identità nazionale davanti ai numerosi immigrati: "Ai forestieri si fa spazio non demolendo la nostra casa". Bruni ha poi ribadito la necessità di compiere il federalismo.

Si parla di

Video popolari

I 150 anni dell'Unità d'Italia, gran cerimonia in Comune. Il sindaco di Como: "Improrogabile il federalismo"

QuiComo è in caricamento