Levi Parham, It's All Good: dall'Oklahoma a Cantù con una superband

Levi Parham

Nuovo, appuntamento con i lunedì americani del live club All'1&35circa di Cantù che l'11 marzo presenta Levi Parham, un ragazzo dell'Oklahoma che si aggiunge alla lunga lista dei frutti di una terra musicale sempre generosa con il rock d'autore. Nel caso specifico i sentori si allontanano dal tracciato di quel suono regionale che è stato ribattezzato "Red Dirt", per abbracciare un linguaggio più sensibile alle radici blues e soprattutto al soul, caratteristica amplificata dalla voce stessa del protagonista, tra le armi migliori di questo debutto in casa Music Road.

È Jimmy laFave in persona, animatore dell'etichetta, che si spende per Levi Parham, portandoselo negli studi Cedar Creek di Austin e mettendo la firma sulla produzione di questo terzo album, seguito di due produzioni indipendenti, a partire da An Okie Opera. 

Nel frattempo Parham ha tentato la fortuna come tanti a Nashville, pubblicando l'ep Avalon Drive e un paio di azzeccati singoli, che anche grazie all'aiuto della rete hanno diffuso il suo nome nei circuiti roots.

These American Blues è il salto della maturità, una raccolta di ballate a cavallo fra country e soul rock di marca texana, da una parte il mentore Jimmy LaFave, latore di quei tempi medi e di attraversate romantiche a tempo di walzer, dall'altra il piglio più sanguigno di un Delbert McClinton, o se vogliamo citare dei paragoni più contemporanei, un incrocio tra Will Hoge, Jason Isbell e Todd Snider. Levi dice di avere imparato la lezione dall'assortimento di vinili blues del padre, e cita Sam Cooke e Van Morrison tra i suoi punti di riferimento. Il suo ultimo album, il terzo della sua carriera, si intitola It's All Good. 10 canzoni, da una collezione di musicisti importanti, che raccontano un musicista in grado di offrire un suono pieno di radici ma con uno sguardo aperto alle sonorità elettriche. Con lui in concerto troviamo Dustin Pittsley, chitarra e voce, Jesse Aycock, chitarra e voce, Aaon Beohler, basso, Dylan Aycock, batteria.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Bocephus King in concerto con la Musica da Ripostiglio a Figino e poi a Cermenate

    • Gratis
    • dal 27 al 30 settembre 2020
    • Parco Pubblico
  • Viva De André, a Locarno va in scena Faber in versione jazz

    • 9 ottobre 2020
    • Palacinema di Locarno (Svizzera)

I più visti

  • I mercati in città

    • Gratis
    • dal 4 giugno al 30 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Ritorna a Como il Garden Festival d’Autunno

    • Gratis
    • dal 19 settembre al 18 ottobre 2020
    • Varie sedi
  • Spostato a ottobre il Concorso Eleganza Villa d'Este

    • dal 16 al 18 ottobre 2020
    • Grand Hotel Villa d’Este e Villa Erba
  • Slow Lake Como, nuova stagione in collaborazione con le guide del Parco Regionale Spina Verde

    • dal 12 settembre al 25 ottobre 2020
    • Baradello - Spina Verde
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    QuiComo è in caricamento