La Bellagio Festival Orchestra prende posto a Como

  • Dove
    Varie sedi
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/08/2019 al 27/09/2019
    Vedi programma
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Mario Roncuzzi

Dodici concerti gratuiti fra le più belle piazze del capoluogo larianake a seat! Con la Bellagio Festival Orchestra si prende posto in prima fila, nell’appuntamento con l’emozione e con una nuova rassegna che allunga ed amplifica il suono dell’estate e della bella stagione. Inaugura, infatti, domani, unarassegna itinerantededicata a Como e ad alcuni dei suoi scorci più magici. La regia è sempre quella del Festival di Bellagio e del lago di Como, che entra nella sua fase culminantecon i concerti della prima metà di agosto e si sdoppia con una tournée studiata da Rossella Spinosa, compositrice e pianista milanese, e creata sartorialmente sulla Bellagio Festival Orchestra e sulle sue caratteristiche di dinamico ensemble di produzione. La compagine, nata in seno al Festival alcuni anni fa, da allora porta in giro e in tour nel mondo, come brand d’autore, il marchio e la grazia del Lario. Per l’occasione il maestro Rossella Spinosa ha composto dodici brani dedicati al lago di Como che verranno eseguiti, in prima assoluta, in ognuno dei dodici concerti, dal titolo “12 Riflessi del Lago di Como”, ovvero 12 Miniature dedicate a ciascuna delle formazioni e dei solisti ospiti in ogni data, pronti a delineare un profilo del lago, una luce riflessa, una emozione suggerita dalle acque.

AcCOMOdatevi IN CITTA’

La tournée della Bellagio Festival Orchestra va così ad arricchire il calendario culturale del Comune di Como, impreziosendo la Como Summer Edition di Ac – COMOdatevi,con dodici date a firma Festival e Bellagio Festival Orchestra. Violinisti, fisarmonicisti, flautisti, mandolinisti e chitarristi: sul lago sono in arrivo grandi solisti accompagnati dalla Bellagio Festival Orchestra, diretta da Alessandro Calcagnile.

“Dopo il debutto di quest’anno a Como– spiega Rossella Spinosa– è per noi un onore, un bellissimo impegno e una grande occasione partecipare anche a questa rassegna che permette di rinsaldare una collaborazione così feconda: la BFO è la nostra compagine più dinamica, versatile e creativa e permetterà un ampio excursus in tutte le declinazioni della musica”.  

DODICI DATE, UNO SGABELLO

Si parte domani e si prosegue, ogni venerdì e sabato, fino al 27 settembre, in un’agenda che riunisce oltre 120 eventi fra culturali e musicali, diffusi in 16 luoghi della città. Imperativo? Prendere posto, anche fuori di metafora, molto concretamente, grazie ad una serie di sgabelli e sedute che saranno messi a disposizione per poter seguire gli eventi scadenzati en plein airin vari luoghi della città, da Piazza Grimoldi a Piazza Volta, dai Portici del Broletto a Largo Miglio, passando per Piazza San Fedele. Tutti i concerti hanno inizio all’happy hour e si concludono all’ora della buona notte, dalle 19.30 alle 23.

BAROCCO, ROMANTICO E NOVECENTO

La Bellagio Festival Orchestra apre le danze il 2 agosto in Piazza Grimoldi, con un excursus fra i concerti di Antonio Vivaldi, l’Aria sulla quarta cordadi Johann Sebastian Bach, la piccola serenata notturna di Wolfang Amadeus Mozart, la melodia di Peter Ilic Tchaikovsky, oltre a colonne sonore di celebri film. La performance si concluderà con l’esecuzione, in prima assoluta, di una delle 12 composizioni dedicate al lago di Comodella compositrice Rossella Spinosa che verranno, ad una ad una, presentate nelle successive date della rassegna.

Venerdì 9 agosto in Largo Miglio spazio al recital della fisarmonicista Ylenia Volpe, spezzina classe 1986, che presenterà un originale percorso dal Seicento ai nostri giorni, fra musica barocca, romantica e una fantasia su temi d’opera di Richard Wagnerelaborata dall’artista.

Venerdì 16 agostosarà ancora Largo Miglioad ospitare il mandolinodel vogherese Giorgio Pertusi,in una raffinata silloge di musiche dal Seicento ai giorni nostri, con una personale rielaborazione delle musiche di Gaetano Donizetti

Sabato 17 agosto Portici del Broletto accolgono il violinista pavese Luca Torciani che, oltre ad un recital fra Barocco e contemporaneo, proporrà una personale fantasia su temi d’opera di Vincenzo Bellini

Venerdì 23 agosto Piazza Volta sarà tutta paulista per la violinista brasiliana e figlia d’arte, Tania Camargo Guarnieriche, oltre ad un ampio excursus musicale, presenterà una sua personale fantasia su temi d’opera di Giacomo Puccini

Sabato 24 agosto Largo Migliodiviene la ribalta per il recital del sassofonista Giampaolo Etturicon una performance in tre parti che, oltre a Barocco e periodo Romantico, proporrà una rielaborazione dei temi di Peter Ilic Tchaikovsky.

Sabato 7 settembre Largo Miglio è tutto per il recital della flautista osentina Giusi Malito che si concentrerà in particolare su Giuseppe Verdi,oltre che su un ampio florilegio di brani di musica barocca e romantica.

Venerdì 13 settembre Largo Miglio accoglie il clarinettista avellinese Raffaele Bertolini che presenterà una performance in tre parti, in un originale percorso dal ‘600 ai nostri giorni: musica barocca, composizioni per strumento solo di Johann Sebastian Bach, musica romantica, fantasia su temi d’opera di Georges Bizeted infine musica moderna, melodie di canzoni celebri e colonne sonore.

Sabato 14 settembre si torna sotto i Portici del Broletto per il recital del violinista Gaspare Raule che, oltre ad un classico excursus, si concentrerà su una sua armonizzazione di brani di Jules Massenet.

Venerdì 20 settembretocca a Piazza Grimoldied al chitarrista Leopoldo Saracinocon una scelta antologica di brani dal Seicento ad oggi ed un focus su temi d’opera di GioachinoRossinipersonalmente rielaborati. 

Sabato 21 settembrePortici del Brolettorisuoneranno con la musica di Curt Schroeter: il flautista, classe 1963, presenterà, con la sua sonorità compatta e flessibile, un excursus musicale con una personale rivisitazione delle musiche di Pietro Mascagni. 

Venerdì 27 settembre gran finale in Piazza San Fedele con il recital della flautista tedesca Birgit Nolte che, oltre ad una scelta antologica di musiche dal Barocco, composizioni per flauto solo di Johann Sebastian Bach e brani dal periodo Romantico, proporrà una fantasia su temi d’opera di Wolfang Amadeus Mozart elaborata ad hoc. Musica Moderna, melodie di canzoni celebri e colonne sonore concluderanno il concerto, anticipando l’ultima esecuzione, in prima assoluta, di una delle 12 composizioni dedicate al lago di Como della compositrice Rossella Spinosa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Van Gogh Alive: arriva a Lugano la mostra multimediale più visitata al mondo con oltre 7 milioni di spettatori

    • dal 14 novembre 2019 al 19 gennaio 2020
    • Centro Esposizioni di Lugano  
  • StreetScape8, a Como è l'anno del toro (sdraiato)

    • Gratis
    • dal 12 ottobre al 17 novembre 2019
    • Varie sedi
  • Monete d'oro, ecco tutti i segreti del tesoro di Como

    • solo domani
    • Gratis
    • 12 novembre 2019
    • Biblioteca comunale Paolo Borsellino
  • Campo quadro in Pinacoteca a Como, ecco il calendario delle mostre del 2019

    • dal 3 febbraio 2019 al 12 gennaio 2020
    • Pinacoteca Civica
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    QuiComo è in caricamento