Snowboard "Funky", tre ragazzi rilanciano lo storico marchio

Vi dice qualcosa la parola “Funky”? Beh, magari non a tutti ma funky è uno dei termini che negli anni ‘80 e 90’ andava per la maggiore e non solo parlando di musica, ma anche di tavole da snowboards. Funky, infatti, in quegli anni spopolò in tutta...

Vi dice qualcosa la parola “Funky”? Beh, magari non a tutti ma funky è uno dei termini che negli anni ‘80 e 90’ andava per la maggiore e non solo parlando di musica, ma anche di tavole da snowboards. Funky, infatti, in quegli anni spopolò in tutta Italia e non solo: Lucio Longoni fondatore del marchio fu il primo produttore italiano di tavole da snowboards, un primato non da poco. Oggi questo progetto rinasce e lo fa grazie a tre ragazzi che con l’immaginazione e la creatività hanno un certo feeling: Isacco Mantegazza, Stefano Bergamaschi e Mitch Dalle. Isacco nipote di quel Lucio Longoni, comasco doc, insieme agli altri 2 amici un paio di anni fa decidono di rimettere in piedi questo prestigioso marchio, con coraggio e determinazione, pur vivendo in un momento davvero poco florido per l’economia italiana. Dunque iniziano in punta di piedi, ma, lavorando sodo, arrivano le prime tavole disegnate e realizzate e i conseguenti importanti riconoscimenti.

Oggi a distanza due anni dalla nascita di quell’idea le cose vanno decisamente bene, articoli che parlano di loro sono comparsi su Rolling Stones, Vogue e La Stampa, ma soprattutto piano piano si stanno creando i presupposti per conquistare il mondo dello snowboards. In totale sono 9 le tavole create dal team Funky, un team solido composto dai tre giovani ideatori, da Luca Cozzi designer, Andrea Piras fotografo e Francesca Casagrande film-maker. Dunque davvero una bella storia quella che stanno mettendo in piedi il team Funky, a conferma che originalità e creatività pagano sempre.

Si parla di

Video popolari

Snowboard "Funky", tre ragazzi rilanciano lo storico marchio

QuiComo è in caricamento