Domenica, 1 Agosto 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Protesta dipendenti pasticceria Vago: "Non si può penalizzare così un'attività che funziona"

Una decina di dipendenti della pasticceria Vago di viale Giulio Cesare hanno protestato silenziosamente in consiglio comunale a Como questa sera. Accompagnati dal presidente di Confesercenti Como, Claudio Casartelli, il gruppo di lavoratori è...

Una decina di dipendenti della pasticceria Vago di viale Giulio Cesare hanno protestato silenziosamente in consiglio comunale a Como questa sera.

Accompagnati dal presidente di Confesercenti Como, Claudio Casartelli, il gruppo di lavoratori è entrato nell'aula del consiglio comunale di Palazzo Cernezzi durante una seduta consiliare per chiedere al sindaco Mario Lucini un incontro per poter esprimere le ragioni della loro protesta e ascoltare le evntuali repliche. I dipendenti temono la perdita del posto di lavoro a causa di alcuni lavori viabilistici in viale Giulio Cesare che hanno reso necessaria la soppressione di posti auto con conseguente decremento della clientela.

Casartelli ha parlato della volontà dei titolari della pasticceria di contribuire economicamente a possibili lavori per ricavare posti auto da una vicina aiuola. "Ma andrebbe contro lo spirito dell'intervento viabilistico - ha spiegato il sindaco - che è quello di rendere più sicuro quel tratto di strada dove si sono verificati in passato anche gravi incidenti ai danni di pedoni".

Si parla di

Video popolari

Protesta dipendenti pasticceria Vago: "Non si può penalizzare così un'attività che funziona"

QuiComo è in caricamento