Rovellasca, titolare della New Economy Italia chiude i dipendenti fuori dall'azienda e scappa

Incubo per i lavoratori, senza stipendio nè disoccupazione

Immagini di repertorio

Una notizia che ha dell'incredibile a Rovellasca: il titolare della New Economy Italia Srls chiuse i dipendenti fuori dall'azienda e scappa. E' successo mercoledì 31 gennaio 2018, ma la notizia è stata resa nota venerdì 16 marzo dalla Cisl: quel giorno gli 8 dipendenti dell'azienda si sono recati  al lavoro come tutti i giorni alle 8.00. Verso le 8.30 però l'amministratore della società ha chiesto ai lavoratori di lasciare i locali dell'azienda senza dare spiegazioni. Ha dato loro appuntamento nel primo pomeriggio ma da allora non si è più fatto rintracciare. I lavoratori, che non prendono lo stipendio da Dicembre, sono in una situazione di incertezza totale: non sono stati licenziati e non possono accedere alla disoccupazione, ma non possono nemmeno andare a lavorare dato che l'azienda è chiusa.
Il 22 Febbraio, come spiega il sindacato, gli stessi lavoratori si sono recati presso l'Ispettorato Territoriale del Lavoro di Como-Lecco per denunciare l'accaduto e da allora è partito l'intervento degli ispettori. Anche se per ora non ci sono stati sviluppi.

L'azienda

La New Economy Italia Srls ha acquisito la storica azienda di imbottiti rovellaschese Silvio Molteni Srl, la cui attività proseguiva ininterrotta da circa 30 anni,ai prima di ottobre 2017. "Da subito - scrive la Cisl in un comunicato ufficiale- si è verificata da parte della nuova società una certa difficoltà nel pagamento degli stipendi dei dipendenti, la difficoltà si è presto trasformata in sospensione totale delle retribuzioni ed infine c'è stata una fuga senza giustificazioni da parte dell'amministratore unico, tutt'ora irrintracciabile".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vertenza Cisl


La Filca Cisl assieme all'Ufficio Vertenze della Cisl dei Laghi si è attivata per fare le dimissioni per giusta causa ai dipendenti e riuscire a recuperare le mensilità arretrate, il TFR maturato e gli altri crediti residui. "E' incomprensibile - prosegue il sindacato -per quale motivo la New Economy abbia acquisito la Silvio Molteni per poi cessare l'attività lavorativa pochi mesi dopo, tanto più che l'azienda stava addirittura incrementando gli ordinativi. L'unica speranza che hanno oggi gli ex lavoratori è che l'azienda fallisca velocemente per poter recuperare i soldi arretrati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul Lago di Como: il video diventa virale

  • La bellissima figlia di Monica Bellucci, a Bellagio per uno spot, incanta il lago di Como

  • Matteo, giovane e coraggioso imprenditore: sceglie Como per il nuovo negozio che personalizza scarpe

  • A 84 anni Giovanni va in pensione: senza di lui il bar della dogana chiude per sempre

  • Si tuffa ma non riemerge: ragazzo annegato a Faggeto Lario

  • Bisogna davvero aspettare 3 ore dopo aver mangiato per poter fare il bagno nel lago?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento