Mense scolastiche: le lavoratrici in presidio davanti alla prefettura di Como

Per loro ancora niente cassa integrazione e un futuro molto incerto

Immagine di repertorio

Le lavoratrici delle mense e delle pulizie scolastiche di Como manifesteranno mercoledì 24 giugno, dalle 10 alle 12, davanti alla prefettura. Tante le questioni irrisolte che le dipendenti vogliono chiarire: gli addetti non hanno ancora percepito la cassa integrazione e diverse aziende si sono rifiutate di anticiparla. Fra queste c'è appunto Euroristorazione che da 2 anni gestisce in appalto le mense del Comune di Como. In più, diverse lavoratrici nei prossimi mesi non lavoreranno per via della sospensione scolastica, rimanendo di fatto senza stipendio e senza contributi. E non si sa neanche fino a quando, considerando che la ripresa delle scuole non garantisce quest'anno anche la riattivazione delle mense. Proprio per sollecitare una risposta a tutti questi interrogativi, le lavoratrici saranno in presidio mercoledì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento